12/07/2016

Avete mai sentito parlare di Vernee? Si tratta di una nuova casa di produzione cinese che da alcuni mesi ha lanciato due nuovi smartphone a prezzi ridotti, ma convincenti dal punto di vista tecnico. Curiosa di testare un nuovo smartphone e di conoscere una nuova azienda, ho deciso di ordinare il nuovo Vernee Thor. Se volete saperne di più sui dettagli tecnici, sul prezzo e sulle sue caratteristiche, continuate a leggere la recensione! Il Thor è veramente lo smartphone che riuscirà a lanciare questa nuova azienda?

Vernee Thor

Scheda tecnica

  • Display: 5 pollici con risoluzione HD (1280 x 720 pixel)
  • Processore: octa core MediaTek MT6753 da 1,3GHz
  • RAM: 3GB
  • Memoria interna: 16GB (estendibile fino a 128GB con carta microSD)
  • Fotocamera: 13 megapixel con apertura f/2.0
  • Fotocamera frontale: 5 megapixel
  • Batteria: 2800mAh
  • Sistema operativo: Android 6.0 Marshmallow
  • Dimensioni: 142 x 70,3 x 7,9 mm
  • Peso: 140 gr

Confezione, design e prime impressioni

La confezione del Vernee Thor è nera ed elegante. La scatolina è abbastanza semplice e presenta solo il nome della marca e del modello nella parte laterale. All'interno troviamo lo smartphone, un manuale in sei lingue, un alimentatore e relativo cavo USB. Come ci è già successo per molti altri smartphone cinesi, anche nel caso del Vernee Thor non troviamo le cuffie.

vernee thor confezione

Confezione del Vernee Thor

Una volta arrivato il Thor, non vedevo l'ora di scoprire com'era tenerlo in mano: abbastanza leggero, compatto e nonostante la custodia in plastica, avevo una buona sensazione. La scelta della superficie soft touch è ottima. L'unico aspetto negativo è che la parte posteriore è un vero e proprio magnete di impronte digitali.

Il Thor non ha un design particolare e nessuna caratteristica sconvolgente, ma tutti gli elementi si adattano. Nella parte anteriore troviamo i tre tipici tasti android: Home, Menu e Indietro. Sopra invece abbiamo la fotocamera frontale, i sensori e l'altoparlante. La fotocamera da 13 megapixel, il flash e il sensore di impronte digitali sono nella parte posteriore dello smartphone. L'azienda cinese ha deciso di lasciare libera la parte a sinistra, mentre a destra troviamo il pulsante di accensione, quello per regolare il volume, e in basso l'ingresso audio da 3,5mm e quello per la micro SD.

vernee thor design

Display

Il display da 5 pollici ha risoluzione HD (1280 x 720 pixel), raggiungendo così un'intensità di pixel pari a 293,7 ppi. I colori sono intensi e la stabilità angolare non è male. Grazie a MediaTek MiraVision già installato, è possibile regolare a proprio piacimento il contrasto, la saturazione e la temperatura dei colori. 

vernee thor display

Prestazioni

Nel Vernee Thor è presente un processore octa core MTK6753 da 1,3GHz della casa produttrice taiwanese Mediatek che conferisce allo smartphone un'ottima performance. Il processore è sufficiente per l'utilizzo delle app; anche le prestazoni del sistema sono soddisfacenti. Grazie ai 3GB di RAM, il Multi-Tasking funziona senza problemi.

Inoltre, è possimile avviare giochi come Real Racing 3 o Need For Speed, ma bisogna fare attenzione allo schermo che salta e al surriscaldamento della parte posteriore. Invece giochi con una grafica più semplice funzionano senza problemi. 

Fotocamera

vernee thor fotocamera

Nella parte posteriore è installata la fotocamera da 13 megapixel con apertura f/2.o, che permette di scattare foto di qualità mediocre. In generale, i produttori cinesi non sono molto bravi nelle fotocamere e questo nuovo smartphone non è un'eccezione. Inoltre, la messa a fuoco automatica è lenta. Anche la fotocamera frontale non è migliore, ma va bene per selfie e videochiamte su skype. Ecco alcune foto scattate con il Vernee Thor:

vernee thor foto

vernee thor immagini

vernee thor fotografie

Software

Il Vernee Thor ha sistema operativo Android 6.0 Marshmallow, uno dei più attuali per android. Un aspetto interessante è che Vernee non inserisce una sua interfaccia. Solo le icone un po' datate danno fastidio, ma se installate Google Now Launcher avete risolto il problema.

Batteria

Nel Thor la casa produttrice ha inserito un batteria da 2800mAh che però non può essere rimossa. Dato che la durata delle batteria dipende da molti fattori, è difficile calcolarla con esattezza. Nel mio caso, la batteria è riuscita a mantenere la carica per un 1,5 giorni. 

Connettività

Il  Thor supporta tutte le frequenze 2G, 3G e 4G e, quindi, può essere usato senza limitazioni. Sotto allo schermo troviamo lo slot per la Dual SIM e la microSD.

La connessione WLAN è stata sempre stabile durante il nostro test, così come il Bluetooth 4.0 e il GPS che funzionano abbastanza bene.

Lettore di impronte digitali

I lettori di impronte, già da un po' di tempo, rappresentano una caratteristica che ogni smartphone deve avere. Infatti grazie a questo, è molto più rapido sbloccare il proprio smartphone. Nel caso degli smartphone economici di produzione cinese, si riscontrano sempre problemi relativi al suo utilizzo, presenti anche nel Vernee Thor. Infatti, è necessario tentare almeno due o tre volte prima di riuscire a sbloccare lo smartphone. 

Conclusionevernee thor smartphone

A essere sincera, sono molto soddisfatta del Vernee Thor. L'aspetto non è male, le prestazioni sono buone per uno smartphone economico ed è dotato di connettività LTE. Ok, ci sarebbero un paio di cose da inserire, come ad esempio i LED delle notifiche e la bussola, ma se riuscite a sopravvivere senza queste funzionalità, il Thor va bene. In generele, posso dire che si tratta di un buon smartphone per un prezzo di circa 100 euro.

Aspetti positivi

  • Prezzo/prestazione
  • Durata della batteria
  • LTE

Aspetti negativi:

  • Lettore di impronte digitali
  • LED notifiche e bussola non disponibili
  • Batteria non rimovibile

Vi è piaciuto questo articolo? Seguiteci anche su Facebook per non perdere gli ultimi articoli di PandaCheck! ;-)

Vai alla pagina del gadget »

« Post precedente Post successivo »