25/08/2016

Abbiamo ricevuto da alcuni giorni il nuovo Vernee Apollo Lite e già spacchettandolo ci ha fatto un'ottima impressione. Di solito, infatti, ci si aspetta che gli smartphone dalla Cina siano costruiti in modo troppo "semplice", ma l'Apollo Lite ha un aspetto veramente nobile. Se diamo un'occhiata al prezzo, capiamo anche il perché. Infatti, da uno smartphone di 200€ ci si aspetta qualcosa in più. Continuate a leggere la nostra recensione per capire quali sono le caratteristiche e funzionalità effettive del Vernee Apollo Lite.

Vernee Apollo lite

Il Vernee Apollo Lite è il secondo smartphone di Vernee (qui la recensione del Vernee Thor) e il primo deca-core phone che noi testiamo, vale a dire che si tratta di uno smartphone con processore a dieci core. Tuttavia questo, come succede nelle fotocamere con più megapixel, non significa per forza avere uno smartphone migliore e più veloce. In questo caso però l'Apollo Lite con i suoi 4 x 1.4GHz + 4 x 1.85GHz + 2 x 2.3GHz di CPU mostra già la sua potenza e grazie ai 4 GB RAM funziona senza problemi. Come sistema operativo troviamo un Android 6.0 Marshmallow

Dettagli tecnici

  • Display: 1920 x 1080, 5,5 pollici
  • Hardware: 32 GB ROM, 4 GB RAM, Mali T880, Mediatek Helio X20
  • Sistema operativo: 6.0 Marshmallow
  • Fotocamera: 16 MP, f/2.0
  • Fotocamera frontale: 5 MP
  • CPU: 4 x1.4GHz + 4 x 1.85GHz + 2 x 2.3GHz
  • Capacità della batteria: 3100 mAh Mediatek Pump Express 3.0
  • Batteria rimovibile: No
  • Memoria estendibile: Sì
  • LTE: Sì – 800/1800/2600
  • GPS: Sì
  • NFC: No
  • SIM: sim slot ibrido nano e micro SIM oppure nano e scheda SD
  • Peso: 175 g
  • Spessore: 9,2 mm

Interfaccia

L'Apollo Lite dispone di un display FullHD molto bello con un pannello IPS della Sharp. Con una risoluzione 1920 x 1080 pixel e una densità di pixel di 401 ppi, l'immagine è abbastanza nitida e i colori intensi.

Vernee Apollo Lite

Anche la luminosità è abbastanza soddisfacente e la sensibilità del touchscreen non dà problemi.

Prestazioni

Il Mediatek Helio 20X è un ottimo processore e al momento uno dei migliori in circolazione; i 10 core gli conferiscono un'elevata efficienza energetica. Per ogni tipo di uso non è necessario tutto il cluster che viene quindi conservato per non strapazzare troppo la batteria. Tuttavia, nel caso in cui dovessimo averne bisogno, come ad es. per i giochi in 3D e i video 4K, possiamo disporre di più potenza.

La GPU ARM Mali-T880 ha dato ottimi risultati per tutti i giochi che abbiamo testato e anche i test Benchmark sono molto convincenti.

Anche se in teoria l'Helio X20 è leggermente inferiore rispetto al Snapdragon 820, non si nota durante l'utilizzo del dispositivo e non ha nessuna rilevanza per l'utente.

Design

Il telaio dell'Apollo Lite è in alluminio, si tocca bene ed è ben saldato, ma senza viti. Ciò significa anche che la batteria purtroppo non è rimovibile. 

Apollo Lite

Con un peso di 175g e dimensioni di 152 x 7,5 x 9,4 cm, il dispositivo non è né troppo piccolo né troppo leggero per uno smartphone da 5,5 pollici. Lo possiamo trovare in due diverse varianti, una grigia e una nera.

Inoltre, il Gorilla Glas 2,5 D e i bordi arrotondati lo fanno sembrare ancora più costoso. Il touchscreen si sente veramente, come negli ottimi cellulari della Samsung o della Apple. Il LED di notifica, che in alcuni cellulari cinesi purtroppo manca, lo troviamo in alto a sinistra ed è abbastanza "discreto".

Nella parte posteriore si trova un sensore di impronte digitali che, nel mio caso per via di vari tentativi di calibrarlo, non funziona sempre, mentre al nostro tecnico Youtube Julian funziona senza problemi. O lui ha dita magiche oppure c'è qualcosa che non va nelle mie :-P 

Nella parte laterale si trovano i tasti per regolare il volume e il pulsante di accensione. Nella parte opposta si trovano due slot, non facili da trovare per via dei bordi che non si vedono e apribili solo con un'apposita chiave. Al suo interno è possibile inserire due SIM oppure una micro SD fino a 128 GB.

Qui sarebbe stato bello avere una tripla SIM, che possiamo trovare anche nello smartphone più economico Bluboo Xfire2, ma non si può avere tutto. La porta USB tipo C si trova in basso e facilita l'inserimento della presa in situazioni estreme.

Vernee Apollo Lite usb

Confezione

All'interno della confezione del Vernee Apollo Lite troviamo tutto ciò che serve per iniziare: un alimentatore, il cavo USB, un piccolo manuale utente e la chiave per la SIM. La custodia protettiva e la pellicola per il display mancano, ma è vero anche che non sarebbe bello vedere il bel alluminio del telaio nascosto dal silicone.

Vernee Apollo Lite

Gli accessori sono abbastanza basilari.

La fotocamera

La fotocamera mi piace molto. La maggior parte degli smartphone dalla Cina è stata una delusione per quel che riguarda la fotocamera, tranne il Xiaomi Mi5, il Vernee Apollo Lite invece ci sorprende con un sensore Samsung da 16 MP e un'apertura di f/2.0, e riesce a girare i video 4K di buona qualità. Anche in caso di luce scarsa, si possono fare buone foto grazie anche al supporto del flash Dual LED.

Vernee Apollo Life fotocamera

Flash dual LED e ottima fotocamera della Samsung.

Le foto sono di ottima qualità e possono competere con quelle scattate dai migliori modelli del momento. Se siete alla ricerca di uno smartphone che faccia ottime foto, vi consiglio assolutamente il Vernee Apollo Lite.

Vernee Apollo Life foto

Foto Vernee Apollo Lite
Apollo Lite foto

Apollo Lite foto

Apollo Lite

Non ci sono funzioni aggiuntive come lo Slow-Motion o il Timelapse. Anche la fotocamera frontale ha 5 megapixel ed è ottima per i selfie.

Apollo Lite selfie

Connessione

Nell'Apollo Lite troviamo frequenze quali 2g, 3g e LTE (800/1800/2600MHz). Grazie alla funzione Dual Sim, è possibile utilizzare due SIM contemporaneamente, rinunciando così a estendere la memoria. Non è di certo un grosso svantaggio con 32 GB di ROM.

La qualità della chiamata è buona e non è interrotta da rumori fastidiosi.

L'Apollo Lite supporta anche tutti gli standard WiFi del momento, come 2,4 GHz e 5 GHz, ma anche Bluetooth 4.0 . Inoltre, si può godere di una potente ricezione GPS e della bussola integrata.

L'Apollo Lite non è però per coloro che amano far ascoltare musica dal proprio smartphone perché l'altoparlante non è dei migliori. Perciò è meglio utilizzare le cuffie.

Batteria

La batteria da 3180 mAh non è la migliore per uno smartphone da 5,5 pollici, ma grazie al fatto che il processore riesce a conservare energia, riesce ad avere una buona durata. Infatti se utilizziamo il telefono normalmente, la batteria dura fino a due giorni; io sono riuscito ad arrivare anche a 3 giorni, non usando spesso app o Bluetooth e GPS.

batteria

Dopo 90 minuti la batteria è di nuovo carica grazie alla tecnologia Mediatek Pump Express 3.0.

Conclusione

Il Vernee Apollo Lite è un buon smartphone considerando il suo prezzo. Non ha aspetti veramente negativi e mi sono piaciute sia la buona lavorazione che le sue prestazioni. Se siete alla ricerca di uno smartphone economico con una buona fotocamera, allora l'Apollo Lite è quello che fa per voi.

 Aspetti positivi:

  • processore ultra rapido
  • lavorazione ottima
  • forocamera frontale molto buona
  • buona durata della batteria

Aspetti negativi:

  • altoparlante di scarsa qualità
  • batteria non rimovibile

Vi è piaciuto questo articolo? Seguiteci anche su Facebook per non perdere gli ultimi articoli di PandaCheck! ;-)

Vedi il gadget »

« Post precedente Post successivo »