Notice! Do you want to check out our English website?
20/03/2018

Oggi vi presentiamo un altro prodotto del colosso cinese Xiaomi, vale a dire la torcia a LED che può essere utilizzata anche come un powerbank nel caso in cui sia necessario ricaricare ad esempio il proprio smartphone. Si tratta di un dispositivo dal design semplice, tipico di Xiaomi e che che attira per le sue numerose caratteristiche. Curiosi di conoscere quest'altro articolo di Xiaomi, abbiamo deciso di metterlo alla prova. Se anche voi volete saperne di più, continuate a leggere la nostra recensione!

Torcia LED

In redazione abbiamo discusso molto sulla possibilità di prendere questo gadget. Alcuni di noi erano dell'opinione che fosse troppo costosa. Abbiamo deciso però di presentarvela insieme ad altre alternative più economiche. Stranamente, Xiaomi ha un prodotto molto più costoso rispetto alla concorrenza. Vale comunque la pena acquistare la lampada?

Dati tecnici

  • Prodotto: Xiaomi LED Flashlight
  • Dimensioni: 120 x 25,5 x 25,5 mm
  • Peso: 103 g
  • Luminosità: 240 lm
  • Batteria powerbank: 3,6 V 3350 mAh

Fabbricazione

Anche se non ci fosse stato il logo Mi sul gadget, avremmo subito ricollegato questa lampada a Xiaomi. Elegante, semplice e tutta bianca: si tratta dello stile che l'azienda cinese sceglie per molti dei suoi prodotti Home. Soltanto la testa ruotabile con il LED è di metallo. Il materiale utilizzato è l'alluminio.

Torcia LED vista laterale

La tocia pesa circa 100 g ed è lunga 12 cm con un diametro di 2,55 cm. È quindi leggermente più grande di quanto non sembri in alcune immagini, ma comunque è abbastanza maneggevole. Anche gestire la testa ruotabile con una mano non causa problemi.

Insieme alla penna vi è una sorta di gancio di silicone, tramite il quale è possibile appendere la torcia al polso. Tuttavia questo attrae polvere e peluria, ma rimane comunque un supplemento pratico.

 

Nella parte inferiore della torcia si trovano un'enttrata USB e micro USB, ma anche un pulsante con sopra un piccolo LED che mostra lo stato di carica.

 
 

Un aspetto negativo riguardante la fabbricazione è la testa ruotabile. Per essere più precisi si tratta di un anello che viene ruotato intorno alla luce. A volte succede che con il primo "clic" non vi è alcuna reazione, ma solo al terzo o al quarto "clic" la lampadina inizia a illuminarsi. Gli 11 livelli si possono impostare senza problemi, sporadicamente succede che la rotazione non ha alcun effetto. Insomma, si avrebbe dovuto prestare maggiore attenzione a questo aspetto.

Caratteristiche della torcia

Torcia da 240 Lumen

È possibile regolare la luminosità del LED in 11 livelli e per fare ciò è necessario ruotare la testa della lampada. Anche se nella descrizione si legge di diverse modalità di impostazione, in realtà si tratta soltanto dei livelli di luminosità. Ogni volta che si ruota la testa si sente un leggero clic, ma in ogni caso non c'è un limite e la testa può essere ruotata all'infinito.

 

La luminosità massima è di 240 lm. Per orientarsi in una stanza tutta buia basta già il primo livello di luminosità. Con il livello massimo di luminosità si illumina una stanza dalle dimensioni normali.

 

L'unica funzione aggiuntiva è la cosiddetta modalità SOS che si attiva premendo tre volte il pulsante sotto la lampadina. La lampada inizia a lampeggiare seguendo il codice Morse per l'SOS: tre segnali brevi, tre prolungati, tre brevi.

Powerbank da 3350 mAh

Un'altra caratteristica di questa torcia è quella di essere contemporaneamente un powerbank con una capacità di 3350 mAh. Questo vuol dire che è possibile anche ricaricare il proprio smartphone; in dotazione vi è anche un cavo USB a micro USB. Tuttavia, con questa capacità al massimo si può ricaricare la batteria di un solo cellulare e quindi questa funzione è da utilizzare in caso di necessità.

Caricare e scaricare la batteria

Sia la ricarica della batteria sia di dispositivi esterni come powerbank avvengono con una potenza da 5 V / 1 A. La ricarica completa della batteria avviene in tre ore. Il piccolo LED nella parte inferiore indica lo stato di carica. 

  • 0-20%: rosso lampeggiante
  • 20-50%: giallo e rosso lampeggianti
  • 50-99%: verde e giallo lampeggianti
  • 100%: verde lampeggiante
 

La batteria ha una durata di circa tre ore e mezza con un utilizzo normale del dispositivo. In ogni caso la durata può variare in base alla luminosità che si utilizza di solito.

Conclusione e alternative

L'idea di un powerbank collegato a una torcia non è nuova, come ad esempio questa disponibile su Amazon alla metà del prezzo rispetto al dispositivo di Xiaomi. Da AliExpress si trova questo modello con la bussola nella parte inferiore a un prezzo di circa 9€.

La torcia di Xiaomi è eccezionale per quanto riguarda il design e la praticità. In considerazione del prezzo e delle funzioni offerte, si deve riconoscere che ci sono alternative migliori. Se però siete fan di Xiaomi e siete disposti a spendere un paio di euro in più per una torcia comunque molto buona, non sarete delusi dal prodotto che riceverete.

Vi è piaciuto questo articolo? Seguiteci anche su Facebook per non perdere gli ultimi articoli di PandaCheck! ;-)  

Vedi il gadget »

 

« Post precedente Post successivo »