Notice! Do you want to check out our English website?
03/06/2019

Il marchio proprio di GearBest "Alfawise" vuole distinguersi di nuovo con la stampante 3D U30 facendo leva su una proprietà in particolare: il prezzo. Sia i modelli Alfawise U10 e U20 disponevano di numerose caratteristiche, ma venivano battute da modelli, quali Creality3D, Anycubic e Co., perché avevano prezzi notevolmente inferiori. Per questo motivo, ho deciso di mettere alla prova questa stampante 3D e scoprire se è migliorata rispetto ai modelli precedenti. Se anche voi volete saperne di più sull'Alfawise U30, continuate a leggere la nostra recensione!

Alfawise 3D U30 disponibile su GearBest a 165,62€ (magazzino UE)

Spazio di stampa: 220 x 220 x 250 mm

Diametro dell'ugello: 0,4 mm / diametro del filamento: 1,75 mm

Per metà preassemblata

Opzioni supplementari: sensore a filamento, touch screen

La caratteristica più evidente - almeno a prima vista - è probabilmente il design leggermente diverso. Ecco perché ero particolarmente curioso di vedere come questo avrebbe influenzato la qualità di stampa.

Alfawise: chi c'è dietro al marchio?

Alfawise è il marchio proprio di GearBest. Ogni grande negozio cinese ha i propri marchi. Su Banggood questo è per esempio "Blitzwolf", mentre da Geekbuying è "Tronsmart". Da GearBest ci sono anche altri marchi propri come "Gocomma" o "Diggro". Il motivo è ovvio: il margine di profitto aumenta. Tuttavia, GearBest non produce direttamente l'U30.

Con l'Alfawise U20 sono abbastanza sicuro: il produttore deve essere stato Tronxy. È questo il caso anche qui?

Imballaggio, spedizione e accessori

Il volume costa denaro sia durante lo stoccaggio che la spedizione. Tutte le stampanti 3D provenienti dalla Cina sono ora imballate in modo da risparmiare sempre più spazio.

 

 

 

Il contenuto è distribuito su due piani, come è ormai prassi comune. Il piano superiore contiene i piccoli accessori .....

 

 

 

 

Tutte le parti sono arrivate intatte. Durante la rimozione, assicurarsi di non danneggiare i componenti in filigrana.

 

 
 
 

La prima impressione? Buona! Tuttavia, mancano la spatola del filamento e le pinze - un must per i principianti! La qualità di lavorazione dei componenti è OK. Nessuna ruggine, lamiere stabili, ma alcune viti (senza dadi) vengono girate nel telaio. Questo rende più difficile l'espansione successiva. Beh, iniziamo con la costruzione.

Alfawise U30: il corpo e la qualità

Il montaggio avviene in pochissimo tempo grazie alle istruzioni di montaggio. Le istruzioni molto dettagliate sono incluse nella scheda microSD ("TF-Card").

 

 

 

Come spesso accade: i profili di alluminio preassemblati non sono stati avvitati correttamente in perpendicolare. Se in seguito si desidera stampare con una precisione di 0,X mm, questo "principale metodo di costruzione avvitato insieme" sarà la vostra rovina. Questo significa che ho allentato tutte le viti e avvitato il telaio di nuovo. Quindi non si è più inclinato ;-).

 

 

 

Accolgo con favore il fatto che non ci sia più un alimentatore esterno. Tuttavia, avrei preferito una sottostruttura chiusa. Inoltre, il cavo piatto (troppo lungo) per il display vola in giro. Attenzione: se si posa la stampante 3D troppo velocemente o in modo sfavorevole, si rischia di danneggiare/piegare/tagliare il cavo, il che porterà a un (inutile) guasto totale!

 

 

Inoltre, vengono utilizzati gli stessi tubi in plastica dura utilizzati per i modelli Alfawise U10 e U20. In linea di principio vanno bene, ma si "rompono" quando i movimenti sono troppo veloci. Ciò potrebbe essere evitato se si utilizzano tubi di rete come Geeetech o Creality3D.

Per il taler stretto non viene utilizzata una seconda guida dell'asse Z (ad es. mandrino e stepper). Penso che vada benissimo, perché l'asse X non può piegarsi nello spazio di installazione, a patto che i dadi eccentrici siano stati serrati correttamente. Creality3D Ender-3 e Geeetech A10 hanno la stessa costruzione.

Qualità di stampa

Bene! Sono in realtà sorpreso di come l'Alfawise U30 stampi bene, nonostante le "gambe" e la guida di distribuzione dell'asse Y non correttamente avvitata. Alfawise include alcuni file GCODE sul microSD in modo da poter iniziare subito a stampare.

 

 

 

 

Normalmente inizio sempre con il codice allegato con la speranza che il produttore/distributore abbia già effettuato lo slice dei file STL in modo ottimale per la stampante 3D.

Prima di ciò, il letto riscaldante, che purtroppo non ha un isolamento sul lato inferiore (maggiore consumo energetico), deve ovviamente essere livellato. Questo avviene in un processo semiautomatico, cioè i quattro angoli vengono avvicinati automaticamente tramite il menu e si girano le rispettive viti.

 

 

 

Se si volesse fare una critica, si potrebbe dire che il filamento allegato non è ovviamente sufficiente per stampe più grandi. Inoltre, anche le basi come il Calibration Cube o il Calibration Cat non erano presenti sulla microSD.

 

Tuttavia, i risultati sono stati davvero interessanti per le prime stampe. Le superfici sono lisce, i singoli strati sono appena riconoscibili. Il collegamento funziona, ma ovviamente anche in questo caso ho qualche critica da fare: nella zona della porta ci sono piccoli fili (in seguito si scopre che bisogna ridurre un po' la temperatura e la velocità e aumentare un po' la ritrazione).

 

 

 

La rimozione dal letto riscaldante ha di nuovo funzionato molto bene. Sono riuscito a rimuoverlo senza spatola (che non è inclusa). Questo dimostra anche la buona qualità del film e la planarità del letto riscaldante.

La sostituzione del filamento (e del sensore di filamento) funziona bene. Anche se non mi piace molto la soluzione filamento stepper (una soluzione in titanio E3D o un clone come con le stampanti TEVO 3D sarebbe stato bello), è comunque possibile inserire e cambiare il filamento in modo affidabile.

 

 

 

Il letto riscaldante o il foglio di alluminio è purtroppo molto ondulato in alcune parti. Le ammaccature possono essere rimosse solo utilizzando la parte inferiore del vetro come superficie di stampa. La superficie moderata è particolarmente evidente quando si stampa il primo strato (vedi sotto).

 

 

 

A proposito: il livello di rumore di esercizio è di 62-71 db. Tuttavia, non ci sono segnali acustici ad alta frequenza da parte delle bobine o ronzii troppo forti da parte dei ventilatori. Così, l'Alfawise U30 è un "compagno di stanza" più piacevole.

Il firmware è adeguato. Il touch screen a colori reagisce in modo preciso e quasi rapido, ma è naturalmente una creazione propria.

 

Dopo circa 25 stampe 3D, la mia conclusione è "buona". Le stampe 3D sembrano buone, ma la velocità dovrebbe essere mantenuta al di sotto dei 60 mm/s (out-of-the-box). Purtroppo, l'asse Y si trova solo al centro del telaio (e non è molto ben fissato).

 

Stampe di prova

Conclusione

Come sempre prima di tutto: a chi non serve l'Alfawise U30? A chi vuole stampare componenti più grandi in 3D. Con uno spazio di 220 x 220 x 250 mm, lo spazio a disposizione è un po' limitato e l'incollaggio delle parti è fastidioso nel lungo periodo.

 

 

 

L'Alfawise U30 è buono, soprattutto per il prezzo, anche se allo stesso prezzo si possono trovare stampanti migliori. Tuttavia, se avete voglia di un sensore a filamento e di un touch screen come bonus, l'Alfawise U30 potrebbe essere una buona scelta. Se mai il prezzo della U30 dovesse scendere, diventerà un vero affare!

Vi è piaciuto questo articolo? Seguiteci anche su Facebook per non perdere gli ultimi articoli di PandaCheck! ;-)

Vedi il gadget »

 

« Post precedente