27/09/2018

Gli orologi intelligenti provenienti dalla Cina spesso sembrano molto promettenti. Finora solo Huami con l'Amazfit Stratos e il Ticwatch 2 ci ha davvero convinto. Lo smartwatch LEMFO LEM7 sembra interessante grazie alla presenza della slot SIM e di Android 7 relativamente recente, ma su Amazon ha solo 2,5 stelle su 5,0 in 9 recensioni. Curiosi di scoprire il motivo di queste recensioni negative, abbiamo deciso di testarlo. Se anche voi volete saperne di più, continuate a leggere la nostra recensione!

Orologio intelligente LEMFO LEM7

disponibile su GearBest a 112,45€ - codice sconto: LEM7SWPDE | su TomTop a 114,65€ | su Banggood a 110,98€

Design elegante

A prima vista, il LEMFO LEM7 ci ricorda il Ticwatch 2 già citato, perché appare molto più elegante e semplice. Il focus principale è naturalmente il display. Il diametro di 1,39 pollici offre sicuramente una dimensione piacevole ed è leggermente più grande di quello della Stratos. Si tratta addirittura di un display AMOLED con una risoluzione di 400 x 400 pixel.

 

 

Il LEM7 è disponibile in due colori: un argento-nero piuttosto semplice e un nero con accenti metallici rossi. L'intero smartwatch sembra un orologio da polso "normale", perché il design è rotondo e non quadrato come l'Amazfit Bip. Nella parte inferiore si trovano il connettore a pin magnetico per la ricarica, lo slot SIM e il cardiofrequenzimetro. Sul lato c'è un tasto funzione e una fotocamera da 2 megapixel. 

La lavorazione non è deludente, il LEM 7 trasmette un'impressione di altissima qualità. I bordi sono fresati in modo molto pulito, non tagliente e anche qui non sporge nulla. Il produttore si affida alla lavorazione del titanio, che naturalmente è visibile ma molto pulito nelle fusioni del bracciale in silicone. I materiali utilizzati garantiscono anche un piacevole comfort.

 

Con uno spessore di 1,4 cm lo smartwatch è tutt'altro che discreto. Inoltre, l'orologio pesa 72 g, il che rende quasi difficile dimenticarsene quando lo si indossa.

Buon display AMOLED

Un vantaggio rispetto agli altri orologi smarwatch è il tipo di display utilizzato. LEMFO utilizza un display AMOLED, che offre un buon rapporto di contrasto ed è a risparmio energetico. Il rapporto di contrasto è decisamente evidente nella vita di tutti i giorni, e i colori ricchi possono anche fare in modo che vi piaccia guardare e azionare il display. Anche le watchface degli orologi sono visibili, molti dei quali sono disponibili per il download.

 

Con la Quick Card, la luminosità può essere regolata in tre fasi, per cui l'impostazione più bassa è inutilizzabile. Il livello medio è quasi troppo basso, almeno alla luce del sole, ma la luminosità completa sembra davvero buono qui. In alternativa, è possibile regolare individualmente la luminosità nelle impostazioni tramite il cursore e regolare la luminosità preferita. Inoltre, il produttore può anche essere elogiato per il fatto che il tempo di risposta è davvero buono e che la precisione degli input non lascia nulla a desiderare.

Funzionamento intuitivo

Il funzionamento del LEM 7 è simile alla maggior parte degli altri orologi intelligenti. Punto di partenza è sempre Watchface, che mostra l'ora e la data. Trascinando il dito a destra si arriva alle notifiche, a sinistra si apre il menu principale. Da qui si ha accesso a tutti i tipi di funzioni come le applicazioni del telefono, ma anche alle impostazioni, all'orologio, alla fotocamera e a tutto il resto. Il menu è in realtà paragonabile alla schermata iniziale di uno smartphone.

 

Se da Watchface si passa il dito in alto, si ha accesso rapido alle funzioni Fitness Tracker dello smartwatch o al contapassi. Qui troverete una panoramica dei passi attuali, convertiti in distanza e calorie e una cronologia dei vostri passi. Passando il dito verso il basso compare Quick Cards, dove è possibile controllare le connessioni e i livelli della batteria e si ha accesso a impostazioni come luminosità e Bluetooth. Passando il dito a sinistra nelle Quick Card si arriva alle condizioni atmosferiche e al lettore musicale integrato.

LEMFO LEM7 con 16 GB di memoria

All'interno, il processore quad-core MT6737M viene utilizzato come processore. L'orologio possiede quattro core da 1,3 GHz. La CPU è accoppiata con 1 GB di RAM e 16 GB di memoria interna ed è quindi quasi al livello di uno smartphone economico. Anche se dubito che il software sia stato appositamente adattato all'hardware, il funzionamento generale funziona senza intoppi.

 

Interessante è anche la fotocamera da 2 megapixel. Dal momento che siamo nel 2018, la qualità fotografica non soddisfa più le esigenze odierne! Tuttavia, le foto non sono completamente inutilizzabili e semplicemente accettabili per voler riconoscere qualcosa. Quindi la fotocamera non è molto più di un espediente.

Foto di prova

Inoltre, c'è una batteria con una dimensione di 590 mAh. La batteria viene ricaricata dal mini power bank incluso, che ha una capacità di 700 mAh. Il Powerbank ha un ingresso micro-USB, in modo da poterlo alimentare. Questa è una soluzione interessante, perché gli orologi intelligenti non sono noti per un lungo periodo di tempo.

 

Infatti, una carica della batteria dura al massimo un giorno. LEMFO probabilmente si è accorto di questo aspetto, fornendo quindi il powerbank.

Applicazione: WiiWatch 2

I produttori sanno quanto tempo e costi richieda un'applicazione. Pertanto, i produttori più piccoli utilizzano spesso la stessa applicazione per i loro orologi intelligenti, secondo il principio "One size fits most". Anche in questo caso viene utilizzata l'applicazione WiiWatch, questa volta la seconda versione più recente, alias WiiWatch 2. In realtà è ancora più confusa della precedente con poche funzioni. Queste si limitano a una panoramica dello stato della batteria, delle attività di fitness come il contapassi e dei vari watchface degli orologi.

È possibile inserire il numero di passi individuali, caricare aggiornamenti software, effettuare impostazioni più piccole come le notifiche o attivare la modalità sleep. Fortunatamente, lo smartwatch funziona anche in modo relativamente indipendente e non dipende necessariamente dall'applicazione.

 

 

 

Se si vuole collegare lo smartphone al LEMFO LEM7, è relativamente facile. Assicuratevi prima di tutto che il Bluetooth sia acceso nelle impostazioni dell'orologio alla voce "Connect" e poi cercate il LEM 7 con lo smartphone. Quindi avviate il processo di accoppiamento e confermate sull'orologio. Poi aprite l'applicazione WiiWatch 2 e scansionate il codice QR dell'orologio. Potete trovarlo nel menu smartwatch sotto Assistente alla voce "Connect phone" (Connetti telefono). Una volta aver scansionato il codice, l'applicazione è collegata all'orologio.

Android 7 non è WearOS

La grande differenza rispetto a molti altri orologi intelligenti cinesi è il sistema operativo. Questo non è un Android 5.1, ma un Android 7.0 abbastanza recente. Questo può essere utilizzato anche in tedesco e offre un sacco di funzioni. Oltre alle funzioni telefoniche come la chiamata e gli SMS, ci sono applicazioni organizzative come il calendario e la sveglia.

Purtroppo, abbiamo avuto esperienze piuttosto negative con lo smartwatch in esecuzione con un sistema operativo così aperto. Un sistema operativo fortemente adattato come in Stratos o Ticwatch 2 ha funzionato molto meglio. Infine è necessario ricordare che Google ha programmato WearOS per gli smartwatche Android, cosa che qua non troviamo! L'impressione relativamente buona che avevamo sull'hardware scompare se si guarda più da vicino l'orologio.

Il problema di base è che lo smartwatch pensa di essere uno smartphone e inoltre il sistema operativo non è adattato all'hardware e soprattutto al display. Questo non causa problemi con tutte le applicazioni, ma con alcune. Ad esempio, se si desidera utilizzare Google Maps, è già difficile inserire la destinazione nella maschera di ricerca. Ad esempio, non è possibile vedere le prime lettere che digitate qui. Questo problema si verifica anche con Google Play Store. In generale, parti dello schermo reale sono spesso tagliate fuori.

Connettività: banda LTE 20 inutilizzabile

Con Bluetooth 4.0 non solo è possibile collegare lo Smartwatch al proprio telefono cellulare, ma anche le cuffie Bluetooth possono essere collegate allo Smartwatch. Questo funziona senza problemi così come il collegamento alla propria WLAN. Tuttavia, Internet mobile non ha funzionato nel nostro test. Con la scheda Nano-SIM del mio telefono potevo fare telefonate e inviare SMS, ma purtroppo non è stata stabilita una connessione internet - un vero peccato! Soprattutto perché l'orologio supporta teoricamente anche la banda 20.

 

 

Conclusione: peccato!

Sarò breve: non comprerei lo smartwatch LEMFO LEM7. Non è del tutto inutile, non voglio dire questo. L'aspetto e la lavorazione sono giusti, mi piace anche il funzionamento e il display. Anche l'hardware integrato è più che sufficiente, la memoria è abbondante ma c'è un'estrema mancanza di software, sia sull'orologio stesso sia sull'app. 

Se davvero volete spendere così tanti soldi (circa 120€), secondo me potete anche spendere 20€ in più per indossare davvero un prodotto maturo sul braccio con l'Amazfit Stratos o il Ticwatch E.

Vi è piaciuto questo articolo? Seguiteci anche su Facebook per non perdere gli ultimi articoli di PandaCheck! ;-)  

Vedi il gadget »

« Post precedente Post successivo »