28/09/2018

Ecco l'attesissimo successore dell'importante produttore cinese. Il Xiaomi Mi A2 è infatti il secondo smartphone Android One di Xiaomi. È identico nella costruzione al Xiaomi Mi 6X ed è dotato di un processore potente e una fotocamera eccezionale. Ma con questo smartphone si deve anche scendere a compromessi. Noi lo abbiamo testato in modo approfondito e vogliamo rivelarvi i risultati del nostro test. Se anche voi volete saperne di più, continuate a leggere la nostra recensione!

Smartphone Xiaomi Mi A2 (4/32 GB)

disponibile su GearBest a 189,20€ | su Banggood a 192,66€ | su Geekbuying a 175,89€

Smartphone Xiaomi Mi A2 (4/64 GB)

disponibile su GearBest a 202,40€ | su Geekmaxi a 194,99€ (codice sconto: KR9FNW1Z) | su Geekbuying a 246,25€ (spedizione dall'Italia)

Smartphone Xiaomi Mi A2 (6/128 GB)

disponibile su Geekbuying a 263,84€ (codice sconto: GTYCCLZM) | su GearBest a 331,56€

Dati tecnici

Display: IPS LC 5,99″ con 2160 × 1080p

Processore: Qualcomm Snapdragon 660, (cluster Kryo 260 da 2,2 e 1,84 GHz)

Chip grafico: Qualcomm Adreno 512 @ 650 MHz

RAM: 4/6 GB

Memoria interna: 32/64/128 GB

Telecamera principale: doppia fotocamera da 12/20 MP, Sony IMX486 e Sony IMX376, ƒ/1,75

Fotocamera frontale: 20 MP Sony IMX376

Batteria: 3.010 mAh, carica rapida 3.0

Connettività: Wi-Fi AC, BT 5.0, GPS/GLONASS/BDS, Dual SIM, LTE Band 20

Caratteristiche: USB tipo C, sensore di impronte digitali, Face Unlock

Sistema operativo: Android 8.1

Dimensioni/Peso: 155,4 × 75,8 × 7,3 mm / 166 g

Xiaomi Mi A2 = Mi 6X con Android One

Solo una breve classificazione: nel 2017, Xiaomi ha rilasciato il Mi 5X Xiaomi, che è arrivato sul mercato poco dopo il Mi A1 Xiaomi. Il primo smartphone Xiaomi senza sistema operativo MIUI, ma con Android One o Android 8.1. Android One descrive il programma in cui gli smartphone sono dotati di Stock Android e dotati di aggiornamenti di sistema veloci da parte di Google. Ad eccezione della banda 20 mancante nel 5X, entrambi i dispositivi sono identici! Nel secondo trimestre del 2018 è comparso il Mi 6X Xiaomi, il successore del Mi 5X. Di conseguenza, Xiaomi Mi A2 segue lo smartphone con sistema operativo Android (One) e banda 20.

 

 

Corpo in alluminio in diversi colori

La dimensione di Xiaomi Mi A2 è definita dallo schermo da 5,99 pollici sul davanti e si tratta di un corpo unico in alluminio. Le dimensioni di 155,4 × 75,8 × 7,3 mm non sono più grandi dei predecessori e il peso di 166 g è quasi identico. I bordi dello schermo sono piacevolmente sottili, ma chiaramente visibili. Non ci sono tasti capacitivi, la fotocamera anteriore e i sensori sono in alto.

 

 

 

C'è anche una doppia telecamera sul retro, che è disposta verticalmente. Anche il sensore di impronte digitali è sul retro, sotto di esso troviamo il Mi-Logo e naturalmente anche un marchio CE. Xiaomi offre al cliente anche una piccola scelta di colori. Oltre al classico nero, c'è la tipica variante dorata di Xiaomi e un più stravagante azzurro chiaro.

 

 

Si può solo criticare qui, come anche con il Mi 6X, la fotocamera, che emerge molto dalla custodia. Questo significa che lo smartphone non sta piatto su una superficie. Altrimenti non c'è nulla da lamentarsi per quanto riguarda la lavorazione e il design. 

Prestazioni elevate grazie al processore Snapdragon 660

All'interno troviamo il processore Snapdragon 660, che conosciamo già da Xiaomi Mi Note 3, un vero cambiamento rispetto al modello precedente. Si tratta di una CPU davvero potente e che si può ritrovare anche in smartphone importanti. La potenza è garantita da octa core Kryo 260, che sono divisi in due cluster quad-core, un'unità con una frequenza di clock di 2,2 GHz, la seconda unità con 1,8 GHz e in più l'unità grafica Adreno 512. 

Il Mi A2 è molto facile da usare, in quanto il processore funziona molto bene e non raggiunge nemmeno i suoi limiti nella vita di tutti i giorni. I giochi funzionano bene. Tuttavia, si consiglia di impostare le animazioni nelle impostazioni dello sviluppatore a metà della velocità, perché rallentano un po' l'uso quotidiano.

 

 

 

Anche i parametri di riferimento che abbiamo effettuato confermano questa impressione. Le prestazioni sono quasi identiche a quelle del Mi 6X. L'unica cosa interessante è che il Geekbench Multi-Score è significativamente peggiore rispetto al Mi Note 3 con lo stesso processore. Tuttavia, anche in questo caso tutti gli altri valori sono confrontabili. Così il Mi A2 si colloca nella classe medio-alta e sopra il Redmi Note 5. 

Il Xiaomi Mi A2 è disponibile in tre versioni. Una con 4 GB di RAM e 32 GB o 64 GB di memoria interna e una con 6 GB di RAM e 128 GB di memoria interna. Prima di acquistare, è necessario considerare attentamente la memoria necessaria. Non è possibile espandere la memoria tramite scheda microSD! Dopo tutto, si ottiene la memorizzazione illimitata di Google Photos per foto e video in qualità originale.

Durata della batteria non a livello Xiaomi

La batteria è relativamente piccola sia nel Mi 6X che nel Mi A2 Xiaomi. La capacità di 3010 mAh è leggermente inferiore rispetto a quella del predecessore. Nel benchmark della batteria, lo smartphone Android One ha raggiunto un tempo di poco più di 7 ore.

 

 

 

È quasi atipico per gli smartphone Xiaomi, che hanno di solito una durata maggiore della batteria. 

Doppia telecamera con obiettivo a bassa luminosità

Xiaomi Mi A2 è dotato di una doppia telecamera composta dal sensore primario Sony IMX486 da 12 megapixel e dal sensore secondario Sony IMX376 da 20 megapixel. È interessante notare che il secondo sensore non è una telecamera, ma una telecamera a bassa luminosità. Viene quindi utilizzata quando le condizioni di illuminazione sono particolarmente scarse.

 

 

 

Questa ha funzionato relativamente bene nel test con il Mi A2, ma la fotocamera non ha raggiunto la capacità di un Mix 2S o Mi 8.

 

 

 

Tuttavia ci sono piaciute molto le foto del Mi A2. La risoluzione è abbastanza alta per non perdere troppi dettagli sullo sfondo e mi piacciono molto i colori. La messa a fuoco funziona in modo affidabile.

 

Foto in movimento

 

Soprattutto la modalità ritratto e la fotocamera frontale da 20 megapixel ci hanno convinto nel test! Questo è probabilmente lo stesso sensore del retro. Nel complesso, il Mi A2 è perfetto per chi si aspetta di più dalla propria fotocamera dello smartphone.

Per il mercato europeo con la banda LTE 20

Questo smartphone è destinato al mercato europeo e di conseguenza dotato di sistema operativo Android One e LTE Band 20. Oltre alla banda LTE 20 ci sono in realtà tutte le più importanti bande globali. Due slot Nano-SIM sono disponibili per la ricezione LTE. A bordo ci sono anche Bluetooth 5.0, GPS, AGPS, GLONASS, BDS e WiFi Dual Band 802.11a/b/g/g/n/ac. Purtroppo, bisogna rinunciare a un jack per cuffie da 3,5 mm. Qui Xiaomi utilizza solo il moderno standard USB Type-C ma è incluso un adattatore nella fornitura.

 

 

 

A proposito di cuffie: a mio avviso, il suono del Mi A2 è perfetto sia con le cuffie con cavo come le Xiaomi Piston Pro 2 sia con gli altoparlanti interni. Trovo il suono soddisfacente, ma preferisco la qualità di registrazione del microfono. Nelle registrazioni audio e video la mia voce suona presente e potente con un volume adeguato.

Xiaomi Mi A2 con Android One

La differenza maggiore tra Mi A2 e Mi 6X è il sistema operativo, perché sul Mi A2 c'è un puro Android 8.1, il Mi 6X funziona con il sistema operativo MIUI di Xiaomi, ovviamente basato su Android 8.1. Quindi, che cosa significa in un linguaggio semplice? Sul Mi A2 non c'è quasi nessun software aggiuntivo del produttore, solo le applicazioni di base del sistema operativo e, naturalmente, tutti i servizi di Google. Solo tre Mi-App sono preinstallate: Mi Drop, Feedback e il File Manager.

Inoltre, il Mi A2 viene fornito molto rapidamente con aggiornamenti direttamente da Google come parte del programma Android One. La patch di sicurezza è abbastanza aggiornata.

Anche il riconoscimento del viso è presente e funziona in modo affidabile e relativamente rapido.

 

Xiaomi Mi A2 Lite - il fratellino

Oltre al Xiaomi Mi A2 appare il Xiaomi Mi A2 Lite, che è identico nella costruzione al Xiaomi Redmi 6 Pro. Quindi abbiamo a che fare con un display da 5,84 pollici con tacca inclusa, ma con il processore Snapdragon 625. Grazie alla batteria da 4.000 mAh, ci si potrebbe aspettare una durata della batteria molto solida. Si possono vedere anche le foto della doppia fotocamera da 12 e 5 megapixel. La differenza maggiore è quindi il sistema operativo. Xiaomi Mi A2 Lite è anche dotato del sistema operativo Android One.

 

 

Xiaomi Mi A2: l'iPhone di Xiaomi

Xiaomi Mi A2 è uno smartphone che molti di voi e noi stavano aspettando, perché è di media classe, settore in cui Xiaomi si è indebolito un po' e che include pochi dispositivi tra cui Mi Note 3, Mi 6X e Xiaomi Mi 8SE, tutti senza banda 20 e in parte senza Global ROM. 

Tuttavia, il Mi A2 non mi fa impazzire, purtroppo. Secondo me, i punti di forza risiedono nel design, le prestazioni generali e la fotocamera.

La durata della batteria è ovviamente un punto di critica, solo 7 ore sono la media, così come l'espansione della memoria e una connessione jack mancanti. Si potrebbe quasi pensare che Xiaomi abbia copiato un po' troppo da Apple. Di conseguenza, è necessaria una certa disponibilità al compromesso.

Vi è piaciuto questo articolo? Seguiteci anche su Facebook per non perdere gli ultimi articoli di PandaCheck! ;-)  

Vedi il gadget »

« Post precedente Post successivo »