Notice! Do you want to check out our English website?
25/01/2018

Se da una parte i robot aspirapolvere sono diventati un vero trend e validi aiuti nella gestione domestica, i robot lavavetri sono strumenti altamente rivoluzionari, che stanno invadendo le nostre case e in grado di supportarci nella noiossisima attività della pulizia dei vetri. Abbiamo testato il modello di robot lavavetri Cop Rose X5. Si tratta di un dispositivo progettato per la pulizia di finestre e piastrelle. Se anche voi volete saperne di più sul robot lavavetri Cop Rose, non perdetevi la nostra recensione!

Dati tecnici

  • Potenza: 80 W
  • Frequenza: 50-60 Hz
  • Peso: 2,3 kg
  • Dimensioni: 29,0 x 14,2 x 1,5 cm
  • Modalità di controllo: App, telecomando, automatico
  • Confezione: 1 robot, 1 telecomando, 12 panni rotondi, 2 anelli per panni, 1 prolunga, 1 sicura, 1 manuale in inglese

Performance e funzioni

Con un peso di 2,43 kg, il robot riesce a rimanere fermo sul vetro tramite una pressione ed è quindi in grado di muoversi in verticale sul vetro. Un aspetto negativo è sicuramente il fatto che il robot deve essere utilizzato con il cavo di carica in dotazione e quindi deve essere collegato sempre alla corrente. In ogni caso se non dovesse esserci una presa nelle vicinanze, è possibile utilizzare la prolunga da 10 m.

Avvio del robot lavavetri

Il robot viene avviato tramite il tasto "start" che si trova sul robot stesso oppure utilizzando il telecomando. Attraverso quest'utlimo è possibile impostare tre modalità di lavaggio, o il robot fa un giro dall'alto verso il basso o da sinistra a destra. Queste funzioni hanno funzionato molto bene durante il nostro test. Il comando manuale con il telecomando l'ho trovato però leggermente limitato e lento. Infatti se volete rimuovere una macchia su una superficie, vi consiglio di posizionare direttamente il robot sul punto desiderato.

In base al foglio illustrativo, la velocità durante il processo di pulizia dovrebbe essere di 2,5 min/m², il che non corrisponde alla realtà. Il robot lavavetri funziona bene e pulisce in modo preciso, ma ha bisogno di molto tempo per pulire bene una finestra. In questo caso, bisogna ricordarsi che il robot lavoro in modo più produttivo e rapido su superfici più grandi, perché non deve fare troppi giri nei bordi. La velocità dipende inoltre dalla precisione di pulizia: il robot passa più volte su un punto, in compenso dopo le finestre sono pulitissime! Non molto piacevole è il rumore molto alto del Cop Rose, pratico invece è il bip alla fine di ogni processo di pulizia.

App

È anche possibile controllare il Cop Rose tramite App (Android, iOS), anche se secondo me si tratta di un qualcosa di superfluo perché c'è già il telecomando in dotazione. Inoltre, inviare i comandi al robot tramite App non funziona meglio del telecomando.

Clever è il sistema di sicurezza che permette al robot di rimanere ancorato alla finestra se dovesse andar via la corrente. Il robot invia un segnale acustico e inizia a lampeggiare con una luce rossa. Dopodiché si hanno circa 20 minuti per ricollegarlo nuovamente al cavo o per rimuoverlo dalla superficie. Se non vi fidate del sistema, potete anche fissare il robot con una specie di cavo di sicurezza. I panni (quattro in dotazione) devono essere cambiati spesso e si possono alvare anche in lavatrice.

Segnali del Cop Rose

Anche se durante il test non abbiamo rilevato alcun problema, bisogna tuttavia conoscere i segnali che il robot ci trasmette in caso di problemi e durante il funzionamento: 

  • Luce bianca: robot in funzione
  • Luce blu: robot in funzione senza particolari impostazioni
  • Luce rossa: errore rilevato
  • Luce gialla: in carica
  • Luce verde: carica terminata
  • Luce verde lampeggiante e luce gialla fisa: necessario caricare la batteria
  • Luce rossa lampeggiante e allarme: errore durante l'alimentazione elettrica
  • Luci rossa e blu lampeggianti con allarme: problema nell'hardware, necessario riparare il robot.

Se siete pigri oppure non amate particolarmente pulire le finestre, il Cop Rose può essere un valido aiuto. È uno dei primi dispositivi di questo tipo che testiamo, che presenta sì alcuni difetti ma anche molti aspetti positivi.

Alternativa al robot lavavetri Cop Rose

Dato che i robot lavavetri non sono ancora ben stabili nel mercato, non ci sono molte alternative. Vi proponiamo quindi un modello della stessa casa produttrice: il robot lavavetri Cop Rose X6. Si tratta del modello successivo dell'X5, che per via della sua forma è ideale per la pulizia di angoli.

Conclusione

Aspetti positivi:

  • design
  • finestre pulitissime

Aspetti negativi:

  • rumoroso
  • comando con App/telecomando
  • corrente elettrica sempre necessaria
  • velocità di piluzia

Vi è piaciuto questo articolo? Seguiteci anche su Facebook per non perdere gli ultimi articoli di PandaCheck! ;-) 

Vedi il gadget »

« Post precedente Post successivo »