Notice! Do you want to check out our English website?
27/07/2016

Avevamo già parlato del robot aspirapolvere Chuwi Ilife V5, ma adesso siamo venuti a conoscenza del terzo robot aspirapovere dell'azienda, l'iLife X5, e non potevamo di certo farci sfuggire l'occasione di testarlo. Sì, perché questo nuovo apparecchio è in grado di spazzare, lavare e asciugare i pavimenti da solo. Un sogno, no? In questa recensione abbiamo descritto le sue caratteristiche, gli aspetti positivi e negativi e possiamo già anticiparvi che si tratta del migliore. Curiosi di scoprire come funziona? Continuate a leggere!

iLife X5 robot aspirapolvere

Dati tecnici

  • Capacità di aspirazione: 850Pa
  • Livello sonoro: 40 dB
  • Tempo di lavoro: 150 minuti
  • Tempo di carica: 280 minuti
  • Capacità del contenitore: 0,3 litri
  • Caratteristiche: spazzole, telecomando, muro virtuale
iLife X5 accessori

Con tantissimi accessori

Il nuovo iLife X5 è dotato di un display che ci informa sullo stato di carica dell'apparecchio o sul programma impostato. Il dispositivo ha diversi programmi di pulizia, tra cui quello standard con pulizia automatica, ma anche una modalità di pulizia degli angoli e un programma per la pulizia di una zona precisa della casa.

Ilife X5

Si muove sicuro verso tutti gli angoli della stanza.

Il dispositivo dispone anche di un Timer im x5 integrato che consente di programmare l'ora in cui il X5 si attiverà per la pulizia. Si tratta di una caratteristica ottima perché in questo modo il robot può essere attivato anche quando non siamo a casa.

Per quanto riguarda il design e la confezione, l'x5 assomiglia molto al Chuwi V5. Una differenza sta nel fatto che il nuovo robot non è provvisto di un solo contenitore per la polvere ma anche di uno per l'acqua, in modo che l'X5 possa pulire anche con uno panno bagnato.

iLife x5 contenitori

Contenitore per l'acqua e per la polvere da 300 ml ognuno.

Abbiamo sottoposto l'X5 ad alcuni test di pulizia. Nel caso del test con il ketchup, ha funzionato benissimo e dopo 3-4 giri è riuscito a rimuovere tutte le macchie di ketchup. Di seguito, la sequenza delle immagini che dimostrano come il robot riesce a pulire le macchie perfettamente.

iLife x5 test ketchup

iLife x5 test

iLife x5 test

Per fare ciò, ho imbevuto il panno con del detersivo e riempito il contenitore con l'acqua. Tuttavia è anche possibile riempire il contenitore con un miscuglio di acqua e detersivo. 

x5 contenitore acqua

Nel contenitore si trova una membrana che fa sì che l'acqua entri a gocce. Fate attenzione perchè nel tempo si può otturare. Inoltre, il contenitore della polvere non è molto capiente, per questo è consigliabile vuotarlo spesso.


ilife x5 contenitore per la polvere

La prima carica è durata mezza giornata. Mettendolo in carica la prima volta pensai subito che l'indicatore era rotto, ma poi sono riuscita a capire che caricandolo a lungo, ad esempio per circa 5 h, si può poi disporre di una durata di circa 2,5 ore. Il x5 non si ferma mai e ciò è possibile anche grazie alla batteria da 2600 mAh.

Il dispositivo è in grado di ritornare senza problemi nella stazione di carica e dopo un paio di ore è di nuovo utilizzabile. 

Inoltre il x5 si muove in modo sicuro per la casa e dopo un paio di urti riesce a muoversi tranquillamente in tutti gli spazi. Nel caso in cui si trovi in posizioni poco favorevoli è possibile manovrarlo tramite il telecomando.


ilife x5 telecomando

 

Un aspetto interessante è che il X5 è molto più silenzioso rispetto al V5. Il dispositivo è alto 7,7 cm, ha una capacità di aspirazione di 850Pa, ma non funziona bene quando deve aspirare i capelli o i peli che si sono incatrati nei tappeti.

x5 spazzole rotanti

Anche le spazzole rotanti funzionano bene e riescono a soddisfare il compito per cui sono state progettate. Quando vogliamo lavare il pavimento è necessario rimuoverle, a meno che non vogliamo distribuire le macchie di ketchup nella stanza ;-)

Nella confezione è presente anche un "muro virtuale", utile per organizzare una pulizia più efficiente o per non "svegliare" il dispositivo quando è in carica. Si tratta di un piccolo trasmettitore che indica al robot fin dove può dirigersi. Ma la cosa che ci interessa di più e che non abbiamo esitato a testare è cosa succede quando il x5 vuole o deve dirigersi verso la stazione di carica che si trova in una zona proibita?

muro virtuale x5

Il robot aspirapolvere si dirige velocemente verso il muro virtuale e passa oltre come se non esistesse. Ebbene sì, nulla è più potente della nostalgia di casa e in quel caso neanche un muro virtuale ha possibilità ;-) 

Conclusione

Il fatto che il X5 è più costoso del V5, ma anche meno rumoroso, più rapido, con più potenza e dotato di display e muro virtuale mi ha fatto veramente riflettere se devo veramente acquistarne uno per casa mia. Infatti è un ottimo aiuto per la pulizia quotidiana e non si deve per forza avere una casa con un arredamento minimalista per poterlo utilizzare, perché il robot supera tutto. Cavi, sedie, pavimenti diversi, persone o cani che camminano non costituiscono assolutamente un problema per il dispositivo. L'unico aspetto che non ho molto apprezzato è la camera per la polvere molto piccola, ma questa non è migliore neanche negli iRobot Roomba da 300-500€. Per questo motivo, penso che l'iLife X5 sia un ottimo acquisto per i più pigri ma anche per i più ordinati.

Vi è piaciuto questo articolo? Seguiteci anche su Facebook per non perdere gli ultimi articoli di PandaCheck! ;-) 

Vedi il gadget »

« Post precedente Post successivo »