Notice! Do you want to check out our English website?
22/06/2017

Xiaomi si occupa ormai da tanto di altoparlanti Bluetooth e noi abbiamo già provato alcuni dei suoi speaker. Il Xiaomi Mi Network Speaker è un altoparlante più grande e potente rispetto ai modelli precedenti. Quali sono le nuove modifiche? È davvero così potente? Com'è il rapporto qualità-prezzo? A queste e ad altre domande proviamo a rispondere nella nostra recensione. Se anche voi volete saperne di più sul nuovo Xiaomi Mi Network Speaker, continuate a leggere la nostra recensione!

Dati tecnici 

  • Nome: Xiaomi Mi Network Speaker
  • Potenza: 30 Watt
  • Connessione: Bluetooth 4,1; W-Lan
  • Collegamenti: USB 2.0; 3,5mm AUX
  • Memoria interna: 8GB
  • Dimensioni: 28.20 x 9,50 x 9,00 cm
  • Peso: 1630 gr

Confezione 

All'interno della confezione troviamo, oltre allo speaker, solo le istruzioni in cinese e un connettore per piccoli dispositivi (C7). Purtroppo però non si tratta di un connettore UE, ma per fortuna si può trovare un cavo in qualsiasi negozio di elettronica. L'altoparlante non è però adatto da portare in giro perché non ha una batteria.

Lavorazione e design 

Lo speaker è ben realizzato e, secondo me, ha un design elegante e moderno. Il corpo principale dello speaker è bianco e di plastica, e come tutti i prodotti di Xiaomi non presenta alcun difetto.

Con un peso di circa 1,6 kg e dimensioni di 28,20 x 9,50 x 9,00 cm, lo speaker è un'unica unità non così leggera. Trattandosi però di un dispositivo da essere utilizzato con la corrente, è anche comprensibile ciò.

Collegamenti 

Oltre al Wi-Fi e a Bluetooth 4.1, lo speaker dispone di un connettore jack da 3,5 mm e una porta USB, tramite la quale è possibile riprodurre musica da una chiavetta USB o da una memoria esterna.

Funzionamento del Xiaomi Mi Network Speaker 

È possibile comandare l'altoparlante direttamente tramite i pulsanti che si trovano nella parte superiore o tramite app e si può collegare al Wi-Fi.

La app del Mi Speaker

Tramite la app è possibile riprodurre non solo la musica del vostro smartphone ma anche quella presente nella memoria interna da 8 GB oppure su una memoria esterna, che si può collegare tramite porta USB. Collegandolo tramite Blueotooth, è possibile controllare la musica tramite una app MP3 Player di vostra scelta.

Inoltre, se lo speaker è stato integrato nella rete locale tramite la app, è possibile anche accedere alla memoria interna per indirizzo IP e gestire i dati dal computer tramite drag-and-drop. È possibile visualizzare l'indirizzo IP dello speaker nella app e poi non resta altro che digitarlo nell'exlorer del PC.

La App del Xiaomi Mi Network Speaker è disponibile per iOS e Android. Tuttavia solo per Android è disponibile la versione in inglese, per iOS purtroppo no. Probabilmente anche questo prodotto è pensato più per il mercato locale che per quello europeo.

Immaginate la app come una nostra app musicale, tipo Spotify, AppleMusic o Deezer. Qui però ci sono diversi operatori all'interno della app, come Kuwo, Xiami, Mi Music, Kuke e Beva. Si può trovare di tutto, ma in particolare musica e radio cinesi.

Suono 

Guardando lo speaker all'interno senza rivestimento, troviamo due woofer da 2,5 pollici e due tweeter da 20 mm. L'altopralnte è in tutto da 30 watt, e ha 2 diriver da 5 Watt.

Il prezzo di circa 80€ non è poi così basso, ma considerando la qualità del suono e quindi il rapporto qualità-prezzo va abbastanza bene. Gli alti sono chiari e precisi, i bassi potenti ma non troppo dominanti.

Conclusione 

Se siete alla ricerca di un dispositivo musicale compatto e potente per la veranda, la cucina o il salotto, allora il Xiaomi Network Speaker va abbastanza bene. Alcuni di voi preferiranno un modello più economico, ma se puntate più sulla qualità del suono, allora vi consiglio proprio questo modello. Gli unici aspetti negativi sono la batteria non disponibile e la iOS App solo in cinese.

Aspetti positivi:

  • lavorazione/design
  • sound potente
  • collegamento alla rete locale

Aspetti negativi:

  • batteria non disponibile
  • iOS App solo in cinese

Vi è piaciuto questo articolo? Seguiteci anche su Facebook per non perdere gli ultimi articoli di PandaCheck! ;-)

Vedi il gadget »

« Post precedente Post successivo »