Notice! Do you want to check out our English website?
31/12/2018

Ogni volta che si pensa che ormai l'assortimento di smartphone Xiaomi abbia riaggiunto il limite, i cinesi ci sorprendono. Ecco, infatti, che la nota casa produttrice ha immesso sul mercato lo smartphone Xiaomi Mi 8 Lite. Come quasi tutti gli smartphone Xiaomi, unisce le caratteristiche di dispositivi diversi. Ovviamente non abbiamo perso tempo a metterlo alla prova per scoprire se questo nuovo dispositivo merita un'attenzione particolare. Se anche voi volete saperne di più, continuate a leggere la nostra recensione!

Xiaomi Mi 8 Lite (4/64 GB)

disponibile su GearBest per 213,09€ | su GearVita per 256,64€ | su Banggood per 237,55€

Xiaomi Mi 8 Lite (6/128 GB)

disponibile su GearBest per 226,41€ | su Geekbuying per 246,42€ | su GearVita per 269,91€

Dettagli tecnici

Display: IPS LC 6,26″ da 2280 × 1080p

Processore: Qualcomm Snapdragon 660, (cluster Kryo 260 con 2,2 e 1,84 GHz)

Chip grafico: Qualcomm Adreno 512 @ 650 MHz

Memoria: 4/6 GB LPDDR4X

Memoria interna: 64/128 GB eMMC

Fotocamera principale: doppia fotocamera da 12/5 MP, Sony IMX363 e Samsung S5K5E8, ƒ/1,9

Fotocamera frontale: 24 MP Sony IMX576

Batteria: 3.350 mAh, Quick Charge 3.0

Connettività: Wi-Fi AC, BT 5.0, GPS/GLONASS/BDS, SIM ibrida, LTE Band 20

Caratteristiche: USB Type-C, sensore di impronte digitali, Face Unlock

Sistema operativo: MIUI 9.6, Android 8.1

Dimensioni / Peso: 156,4 × 75,8 × 7,5 mm / 169 g

Disimballaggio di Xiaomi Mi 8 Lite

Con Xiaomi Mi 8 Lite, Xiaomi introduce due nuove varianti di colore, che si notano anche nella nuova confezione. Al posto del tipico cartone bianco Xiaomi o del cartone arancione dei dispositivi Redmi, il produttore consegna lo smartphone in una scatola di cartone molto colorata. Questo include il Mi 8 Lite, una custodia trasparente, il caricabatterie UE, un cavo USB tipo C da 1 m bianco, un ago per la SIM, l'adattatore USB tipo C da 3,5 mm, il manuale utente e la scheda di garanzia.

Design

Xiaomi Mi 8 Lite (originariamente "Youth Edition") offre alcune caratteristiche ottiche che conosciamo già da Xiaomi. Tuttavia, questo modello guarda anche nella direzione della concorrenza, come Huawei e Honor, e regola leggermente l'aspetto.

 

 

Poiché questa è la versione Lite, il confronto è molto ovvio. A prima vista, il design di base è molto simile, ma ci sono ancora alcune piccole differenze. Con una diagonale di 6,26 pollici, il display è leggermente più grande di quello dello Xiaomi Mi 8, il che influisce anche sulle dimensioni della scocca. La tacca polarizzante è molto più piccola di quella del fratello maggiore. Lungo il display corre un bordo chiaramente visibile e anche il bordo inferiore dello schermo è chiaramente visibile. Il bordo dello schermo è comunque "sottile".

 

 

 

Ciò si riflette nelle dimensioni di 156,4 × 75,8 × 7,5 mm.  

Lavorazione eccellente anche per i prodotti Lite

Xiaomi rigonfia l'alloggiamento più del Mi 8 o del Pocophone F1, in modo che si adatti bene anche in mano . Ciò è dovuto anche al peso totale di 168,5 g, il che significa che ha quasi 20 g in meno di peso rispetto al Pocophone. Nonostante il suffisso del nome "Lite", non si può fare a meno dell'eccellente lavorazione di Xiaomi, che conferisce anche a questa variante Mi 8 un aspetto esemplare. 

 

Display

 

Non capiamo perché Xiaomi non abbia semplicemente un display da 6,21 pollici come nel Mi 8. Sì, con 6,26 pollici il display del Mi 8 Lite è più grande, ma solo di 0,05 pollici, cioè 1,27 mm. Forse è a causa della tecnologia di visualizzazione, perché nel Mi 8 Lite si ha "solo" un display IPS LC e non AMOLED come nell'altro modello. Xiaomi dimostra che non si tratta necessariamente di uno svantaggio con i buoni pannelli IPS che utilizzano. Anche Xiaomi Mi 8 Lite non fa eccezione, e lo schermo nel suo complesso sa come convincere.

 

 

 

La luminosità dello schermo è soddisfacente con un'impostazione media, non manca la necessaria nitidezza e il rapporto di contrasto è buono nonostante il display IPS. La reattività è come al solito molto buona, supportando il multitouch fino a 10 dita. La lastra di vetro sembra essere leggermente sensibile alle impronte, ma questa è solo un'impressione soggettiva.

 

 

 

Xiaomi Mi 8 Lite con Snapdragon 660

Come processore Xiaomi ora utilizza lo Snapdragon 660, e non il 710, come inizialmente previsto. Noi conosciamo questa CPU e potremmo già stimarne la qualità con largo anticipo. Questo è stato confermato anche nel test. MIUI è ben adattato a questo hardware e consente un funzionamento molto regolare. Aprire e chiudere le applicazioni funziona alla perfezione, anche i giochi non sono un problema.

 

 

 

Ciò è dimostrato anche dai risultati di riferimento. Il benchmark AnTuTuTu e il benchmark Geekbench sono nettamente migliori dello Xiaomi Mi A2. Solo nel benchmark PC Mark il Mi 8 Lite deve ammettere la sconfitta. Soprattutto il multi-score nel benchmark Geekbench è molto più forte.

Un aspetto sorprendente è stata lapossibilità di espandere la memoria interna tramite scheda microSD. L'unica considerazione "importante" è la RAM. Perché la versione da 64 GB riceve 4 GB di RAM e la versione più grande da 128 GB riceve addirittura 6 GB di RAM. La memoria principale è LPDDR4X, la memoria interna è "solo" memoria eMMC e non lo standard UFS 2.1 più veloce.

Durata della batteria

Una delle maggiori critiche nei confronti di Xiaomi Mi A2 e Mi 6X è stata la durata relativamente breve della batteria. Per realizzare il design sottile, Xiaomi ha dovuto installare una batteria più piccola. La batteria ha quindi una capacità di 3.350 mAh, che è un valore medio piuttosto buono.

 

 

Con un tempo di fiunzionamento di oltre 9 ore abbiamo un buon risultat. Questo è sicuramente sufficiente per un giorno, ma anche un giorno e mezzo dovrebbe essere possibile.

La batteria è ricaricabile anche con Quick Charge 3.0, che garantisce un tempo di ricarica veloce. L'unica pecca: Xiaomi fornisce "solo" un caricabatterie da 5V 2A. Questo significa che se si desidera utilizzare la ricarica rapida, è necessario acquistare a parte un caricabatterie. Con il caricabatterie incluso, una carica dal 20% al 100% richiede circa un'ora e 30 minuti.

Fotocamera

Sul retro troviamo il sensore Sony IMX363 da 12 megapixel con diaframma ƒ/1,9 e il sensore SAMSUNG S5K5E8 da 5 megapixel. Dopo tutto, il Sony IMX363 è lo stesso sensore del fratello maggiore, il Mi 8, e dello Xiaomi Mi Mix 3. L'unica modifica riguarda la disposizione dei sensori che è ora di nuovo orizzontale.

 

 

Di conseguenza, la fotocamera dovrebbe essere buona come quella del Mi 8 SE. E lo è, almeno quasi. Mi piace la velocità del pulsante di scatto e anche l'autoscatto. La fotocamera scatta buone foto anche negli spazi interni, anche se si nota che la velocità dell'otturatore è più lenta. Nel complesso, non ho notato che, come nel caso del SE, le foto tendono a essere un po' sottoesposte. In generale, mi piacciono anche i colori.

 
 
 

Come già con l'8 SE c'è ancora una differenza di classe riconoscibile. Questo è evidente, ad esempio, anche in modalità ritratto, che funziona bene nel complesso. Il sensore da 5 megapixel più piccolo, a differenza del Mi 8, non riceve così tante informazioni sull'immagine e il Bokeh non ha un aspetto così naturale. Tuttavia, a mio parere, qui siamo a un livello superiore di quello, ad esempio, dell'Honor Play.

Funzione video

Per i miei gusti, l'immagine non è perfettamente nitida. Le riprese in Full HD stabilizzate a 1080p sono davvero impressionanti, ma anche le riprese a rallentatore a 240fps sono divertenti, anche se ci si deve accontentare di 720p.

Fotocamera per selfie

Se apprezzate molto i selfie, lo Xiaomi Mi 8 Lite è l'opzione giusta per voi. Qui, si nota infatti che questo dispositivo è pensato per una clientela più giovane. Il sensore IMX576 di Sony IMX576 può ospitare fino a 24 megapixel e scatta ottime foto sia in modalità normale sia in modalità ritratto. Anche il riconoscimento della scena AI è integrato qui, ma per me questa tecnologia non porta ancora un grande vantaggio. Si nota tuttavia che la dimensione del sensore con 1,8 μm è relativamente grande e si possono fare di conseguenza fotografie migliori in condizioni di scarsa illuminazione.

 

 

Versione globale con la banda 20

La versione globale presenta quasi tutta la connettività necessaria. Ciò significa la banda LTE 20, ma anche le bande 1/2/3/4/5/7/8. C'è anche WLAN Dual Band 802.11a/b/g/n/ac/, Bluetooth 5.0, GPS, A-GPS, Beidou e GLONASS. A livello fisico dobbiamo cavarcela con una slot SIM ibrida. Questo ci permette di gestire due schede SIM o una scheda SIM e una scheda microSD.

 

 

Suono

Troviamo anche uno slot USB tipo C. L'adattatore per l'ingresso jack è naturalmente incluso nella fornitura, perché Mi 8 Lite non ha un proprio connettore jack. Tuttavia, non ho notato alcun problema nella qualità del suono.

 

 

Se preferite ascoltare la musica tramite altoparlanti, si può fare in tuttà facilità anche con questo smartphone. L'altoparlante mono è sorprendentemente buono, anche se non si avvicina molto all'Honor Play. Il volume è abbastanza alto, il suono appena distorto, anche se c'è una mancanza di chiarezza negli alti. Tuttavia questa è sicuramente una classe superiore rispetto alla Redmi Note 6 Pro o al Mi A2 Lite.

Uno Xiaomi ha bisogno di MIUI

La differenza maggiore rispetto a Xiaomi Mi A2 è probabilmente il sistema operativo, perché nel Mi 8 Lite si trova il sistema operativo MIUI. MIUI è basato su Android, ma è un'interfaccia altamente personalizzata che interferisce profondamente con il sistema. Questo sistema operativo offre molti vantaggi, tra cui una durata della batteria elevata. Chiunque abbia già uno smartphone Xiaomi, molto probabilmente lo conosce già.

Google Play Store e i principali servizi di Google sono presenti. MIUI significa anche, purtroppo, che molto software aggiuntivo è preinstallato, ma la maggior parte delle cose riguardano applicazioni pratiche. Per esempio Mi Drop o il Mi Cloud, ma purtroppo anche applicazioni di Microsoft come Word o Skype. Fortunatamente, sono facili da disinstallare.

 

Conclusione: semplicemente un buon smartphone

Lo Xiaomi Mi 8 Lite è semplicemente un buon smartphone, soprattutto per il prezzo. Le prestazioni sono giuste e probabilmente sufficienti per l'85% di tutti gli utenti, la fotocamera realizza immagini molto belle, la durata della batteria è anche molto buona, l'aptica è giusta e si ottiene quasi tutto ciò che serve in termini di connettività.

Se siete un po' esigenti, potrete criticare la mancanza di jack per le cuffie e la tacca. Non è uno smartphone perfetto né il migliore sul mercato, ma non ha quasi nulla di negativo.

Vi è piaciuto questo articolo? Seguiteci anche su Facebook per non perdere gli ultimi articoli di PandaCheck! ;-)  

Vedi il gadget »   

« Post precedente Post successivo »