Notice! Do you want to check out our English website?
30/01/2018

Makibes non è nuovo nella produzione di prodotti che si indossano. Il suo nuovo modello, il Makibes Talk T1, è uno smartwatch 3G con un design semplice e simile a quello di un orologio. Secondo la pubblicità dovrebbe convincere per le funzionalità utili alla vita di tutti i giorni e infatti dispone, ad esempio, di Google Now. Noi lo abbiamo testato e abbiamo cercato di scoprire le sue caratteristiche e i duoi difetti. Se anche voi volete saperne di più, continuate a leggere la nostra recensione!

Dati tecnici

  • Display: Display Touch AMOLED da 1,39 pollici 400*400 pixel e 286 ppi
  • Processore: Mediatek MT6580M 1,3 GHz quad core
  • RAM: 512 MB
  • Memoria interna: 8 GB
  • Batteria: 350 mAh
  • Sistema operativo: basato su Android 5.1
  • Connettività: 2G GSM: 850/900/1800/1900; 3G WCDMA: 850/2100; Bluetooth 4.0; Wi-Fi: 802.11 b/g/n
  • App verfügbar für Android 4.3+ / iOS 8.0+
  • Slot scheda SIM: Nano
  • Caratteristiche: Google Now, Play Store, rilevatore frequenza cardiaca, contapassi, GPS, aggiornamenti OTA, gesti Wake Up
  • Materiale: alloggiamento acciaio, plastica
  • Materiale: cinturino similpelle
  • Dimensioni: 5,6 x 4,6 x 1,4 cm
  • Peso: 64,7 g
  • Punetggio AnTuTu: 3D non supportato/7526 UX/7821 CPU
  • Punteggio Geekbench4: 357 Single-Core / 946 Multi-Core
  • Punteggio PCMark: 2358 Web Browsing 2.0 / 0 Video Editing / 1323 Writing 2.0 / 2407 Photo Editing 2.0 / 1493 Data Manipulation
  • Confezione: Makibes Talk T1, pellicola protettiva, cavo USB (4 pin), istruzioni (inglese)

Confezione

Il Makibes Talk T1 arriva in una confezione di carta blu scura, che fa una buona impressione. Soltanto la scritta "Smart Watch" sembra essere scadente. Al suo interno vi troviamo l'orologio, una pellicola protettiva per il display, un cavo di carica 4 pin e le istruzioni in inglese.

Design e lavorazione

A differenza di altri vecchi modelli Makibes, qui non si tratta di un orologio sportivo ma di un orologio elegante. L'alloggiamento di 5,6 x 4,6 x 1,4 cm è in acciaio, mentre il retro è di plastica. Purtroppo il cinturino lungo 20 cm non può essere sostituito, poiché vi è inserita l'antenna.

In generale, l'indossabilità è buona e con un peso di 64,7 g non si sente molto. Purtroppo non è presente una certificazione IP e anche lavandosi le mani è meglio fare attenzione. Tuttavia, gli schizzi non danneggiano di certo l'orologio.

Display

Il display touch AMOLED da 1,39 pollici con una risoluzione 400*400 pixel e 286 ppi si distingue per colori intensi e una buona luminosità. Purtroppo però in caso di luce del sole diretta si riesce a vedere poco. Affinché il display non si graffi è presente una pellicola protettiva.

Il display reagisce in modo affidabile e digitare sulla tastiera piuttosto piccola funziona senza problemi. Solo in direzione dei bordi la precisione diminuisce ed è necessario fare più tentativi. Pertanto, è possibile spostare la rappresentazione quadrata dell'immagine su una rotonda. Se non vi piace il watch face preimpostato, potete sceglierne un altro tra oltre 70. Capita spesso però che le impostazioni desiderate non vengono memorizzate per motivi che non si riescono a capire. il dispositivo è dotato inoltre della funzione dei gesti di wake up.

Hardware

All'interno del Makibes Talk T1 è stato installato un processore quad core Mediatek MT6580M da 1,3 GHz. La memoria interna è di 8 GB, ma non esiste la possibilità di ampliarla. La RAM di 512 MB è un buon valore per uno smartwatch se si pensa che i modelli più economici ne hanno 64 o 128 MB. Lo smartwatch è dotato inoltre di un altoprlante e di un microfono. L'altoparlante, però, stride un po' e non è molto bello utilizzarlo.

Funzioni

Per quanto riguarda il software, Makibes punta su un sistema operativo basato su Android, in questo caso Android 5.1, come accade per la maggior parte di smartwatch cinesi. In questo modo è possibile scaricare la maggior parte delle app da Play Store, che è già preinstallato. Inoltre, il sistema operativo deve essere ottimizzato su Google Now, già preinstallato, da cui si ricevono le comuni notifiche e cui si dà anche il classico input vocale "Ok Google". Le notifiche funzionano, ma "Ok Google" non fa avviare alcune ricerca automatica. Il dispositivo è dotato inoltre degli standard dei fitness tracker, quali misurazione del polso, contapassi, ecc.

Grazie alla nano SIM, il T1 fenge inoltre da piccolo cellulare e, di conseguenza, è possibile effetturavi chiamate. GSM 850/900/1800/1900 MHz e WCDMA 850/2100 MHz sono supportati. Come per tutti gli smartwatch, anche qui manch la banda LTE. Un aspetto che può essere interessante per alcuni è la funzione GPS. 

La App: WiiWatch

La App WiiWatch è disponibile per Android 4.3 o iOS 8.0 e versioni successive. L'orologio dispone del Bluetooth 4.0. per connettersi con lo smartphone, ma la possibilità di connessione è solo teorica perché io non sono riuscito a connettermi con la app. Probabilmente questo problema verrà superato con un aggiornamento. In generale, è comunque possibile utilizzare l'orologio anche senza app.

Batteria e durata

Il Talk T1 ha una batteria da 350 mAh, dil che non è molto soprattutto in confronto al DM98 con una batteria da 900 mAh. Ciò si ripercuote anche sulla prestazione: se lo si utilizza spesso, è possibile utilizzarlo per circa 6 ore. L'orologio si ricarica tramite un cavo di carica 4 pin.

Conclusione

Il Makibes Talk T1 ha molti aspetti positivi ma anche negativi. Le specifiche tecniche corrispondono tranne quelle relative alla batteria. A parte ciò, l'orologio funziona senza problemi e rappresenta i colori in modo nitido. Grazie a Play Store già installato, si hanno a disposizione numerose applicazioni. Google Now, invece funziona in modo limitato. Per quanto riguarda la app, non posso dire nulla di buono perché non sono riuscito a installare la connessione con il mio smartphone. Probabilmente ciò è dovuto al fatto che si tratta di uno smartwatch 3G. Per concludere, vi consiglio di optare piuttosto per il  Makibes DM98, poiché funziona meglio ed è anche più economico.

Aspetti positivi:

  • Play Store preinstallato
  • utilizzabile senza App
  • slot Nano SIM
  • GPS

Aspetti negativi

  • Watch Face Bug
  • durata bassa della batteria
  • App inutilizzabile
  • cavo 4 pin

Vi è piaciuto questo articolo? Seguiteci anche su Facebook per non perdere gli ultimi articoli di PandaCheck! ;-)   

Vedi il gadget »

« Post precedente Post successivo »