Notice! Do you want to check out our English website?
08/02/2018

La moda degli smartphone dotati di display senza bordi continua e al momento viene cavalcata ancor più dagli ultimi dispositivi, tra cui il Xiaomi Mi Mix 2 e iPhone X. Anche altre case produttrici stanno puntando su questo trend, come ad esempio Vernee che ha immesso sul mercato il suo nuovo smartphone, il Vernee Mix 2. Noi lo abbiamo testato e abbiamo cercato di scoprire quali segreti nasconde. Se anche voi volete saperne di più su questo articolo, continuate a leggere la nostra recensione!

IMPORTANTE: se durante la fase di ordinazione scegliete Priority Line (Italy Express), GearBest si fa carico delle spese doganali e in questo modo non ci saranno altri costi da pagare. La spedizione dura in genere 14 giorni. 

Dati tecnici

  • Display: 6 pollici IPS LCD, 2160 x 1080p (402 PPI)
  • Processore: Helio P25, Octa Core CPU, 2,5 GHz
  • Chip grafico: Mali T880
  • RAM: 4/6 GB LPDDR4X RAM
  • Memoria interna: 64 GB, scheda SD fino a 128 GB
  • Fotocamera: 13 megapixel + 5 megapixel con diaframma f/2.0
  • Fotocamera frontale: 8 megapixel
  • Batteria: 4.200 mAh mit 9V/2A Fast Charge
  • Connettività: banda LTE 20, microUSB, BT 4.0, GPS, Dual Band WLAN
  • Caratteritsiche: sensore impronte digitali, Hybrid-SIM, entrata auricolari
  • Sistema operativo: Android 7.0 con patch di sicurezza 08/2017
  • Dimensioni/Peso: 15,78 x 7,62 x 0,85 cm / 209 g

Design e fabbbricazione

Lo smartphone è in gran parte senza bordi, solo la parte inferiore continua a presentare un bordo piuttosto visibile di circa 14 mm di spessore. Qui è stata posizionata anche la fotocamera frontale, mentre il sensore di impronte digitali si trova sul retro. Il bordo superiore è stato ridotto di 4,5 mm. Come nel Xiaomi Mi Mix 2 il display ha una proporione di 18:9 o 2:1. Allo stesso modo, viene impiegato un display da 6 pollici che ha una risoluzione di 2160 x 1080p, come lo smartphone di Xiaomi.

A causa del design senza bordi il display del Mix 2 ha la stessa dimensione di uno smartphone da 5,5 pollici nonostante il display da 6 pollici. Le dimensioni sono di 15,78 x 7,62 x 0,85 cm e il peso di 209 g (relativamente alto). Ciò è dovuto alla parte posteriore in vetro, che d'altra parte gli conferisce un aspetto di qualità.

I tasti sono posizionati tutti sul lato destro e funzionano bene. Solo il pulsante di accensione traballa un po'. Lo slot della SIM si trova sul lato sinistro, mentre nella parte superiore si trova l'entrata per le cuffie auricolari. Nella parte inferiore, troviamo la micro-USB al posto della USB tipo C...peccato! A destra accanto all'entrata USB vi è anche un altoparlante mono.

In generale, il Mix 2 sembra essere di ottima qualità, grazie al vetro e alla cornice in metallo. L'unico aspetto negativo è che il passaggio dal vetro alle strisce in plastica non è così pulito. Queste si trovano tra il vero e la cornice in metallo e servono per attenuare gli urti nel caso in cui il cellulare cadesse.

Display

Nel Vernee Mix 2 il display è chiaramente il punto forte. Con una dimensione di 6 polici, ricopre circa l'81% della parte anteriore. La risoluzione FullHD+ è di 2160 x 1080 pixel e di conseguenza l'intensità di pixel di 402 PPI. In quesyo caso, non è stata scelta la normale risoluzione Full-HD, solo la nuova proporzione di 18:9. Un aspetto che mi ha sorpreso è l'estrema luminosità. Anche l'intensità dello schermo e i colori non presentano imperfezioni.

Il display è protetto dal vetro, ma non è chiaro di che tipo e se si tratta del Gorilla Glas. Tuttavia è abbastanza forte e poco sensibile alle impronte delle dita e ai riflessi, come accade invece in altri smartphone della stessa classe di prezzo. In dotazione, vi è anche una pellicola protettiva per la parte anteriore e quella posteriore. Il touch screen reagisce in modo rapido.

Hardware

All'interno dello smartphone troviamo il processore Helio P25. Gli otto core hanno una frequenza di 2,5 GHz. Insieme alla RAM da 4 GB LPDDR4X (è disponibile anche una versione da 6 GB) e la GPU Mali T880, lo smartphone dispone di molta potenza. Considerando il prezzo, la performance è molto solida. I giochi funzionano senza problemi e la memoria interna da 64 GB si può espandere fino a 128 GB tramite micro SD. 

Risultati test benchmark

I risultati del test di benchmark riflettono la solida performance.

Sistema operativo

Nel Mix 2 troviamo il sistema operativo Android versione 7.0 Nougat. Vernee, inoltre, inserisce la propria interfaccia VOS 1.0 tramite Android. Non abbiate paura di bloatware o altro perché VOS consente solo alcune caratteristiche aggiuntive utili, ma non cambia nulla sul funzionamento o su come appare Android. Tra queste troviamo ad esempio la possibilità di fare uno screenshot con tre dita o di sostituire il pulsante on-screen.

Fotocamera

Il dispositivo è dotato di una fotocamwra dual lens che dispone di un sensore Sony IMX258 da 13 megapixel con un diaframma da f/2.0 e un'ulteriore fotocamera da 5 megapixel. La fotocamera secondaria dovrebbe essere utilizzata solo per il cosiddetto effetto. 

Fotocamera principale

La fotocamera va bene per scattare foto qua e là. Il pulsante di scatto è rapido e può essere attivato tramite i pulsanti del volume. La messa a fuoco automatica sarebbe potuta essere più rapida, ma comunque non è male.

Fotocamera frontale/selfie

La fotocamera frontale ha una risoluzione di 8 megapixel e dispone della modalità "beauty". Visto che il bordo superiore è più stretto, la fotocamera frontale è stata posta in basso e per questo bisogna intanto ruotare il cellulare.

Batteria e durata

Vernee punta su una buona durata della batteria grazie anche alla batteria da 4.200 mAh. Insieme ad Android 7 raggiunge una durata di circa 7,25 ore nel test PCMark Work 2.0. 

Sono rimasto postivamente colpito dal tempo di carica quando è spento (non in modalità aereo) perché impiega solo un'ora!

Opzioni aggiuntive e accessori

Per quanto riguarda la connettività, Vernee propone gli standard più la banda LTE 20. Troviamo inoltre Bluetooth 4.0 e GPS ma solo il WLAN 802.11 b/g/n. Durante il nostro test, la ricezione non ha avuto alcun problema. Sono disponibili due slot nano-SIM (Hybrid-SIM), un sensore di impronte digitali sul retro e naturalmente un microfono integratao e un altoparlante mono. Questo si trova in basso a destra.

È presente inoltre un LED di notifica, ma nessuna possibilità di impostarlo. Purtroppo Vernee non implementa alcuno slot USB tipo C, ma punta su un'entrata micro USB. C'è poi un'entrata per gli auricolari. All'interno della confezione vi sono, oltre al cellulare, l'adattatore Fast Charge, un cavo micro-USB bianco, una custodia in silicone trasparente, due pellicole protettive di plastica e uno strumento per la SIM.

Conclusione

È sorprendente con quale frequenza la Cina presenta nuovi smartphone senza bordi. Nonostante ciò, alcuni modelli non emergono. Nel caso del Vernee Mix 2 sono comunque piuttosto ottimista anche perché il rapporto qualità-prezzo va bene. L'hardware è più che adeguato al prezzo e il design con il retro in vetro è un vero punto forte. Anche la batteria non è niente male e grazie alla sua capacità riesce a compensare l'ottimizzazione mancante del software.

La fotocamera non è nulla di eccezionale, ma adeguata a foto occasionali. In generale, posso dire di essere abbastanza soddisfatto e penso che il Vernee sia uno smartphone interessante.

Vi è piaciuto questo articolo? Seguiteci anche su Facebook per non perdere gli ultimi articoli di PandaCheck! ;-)

Vedi il gadget »

« Post precedente Post successivo »