23/06/2016

Il Bluboo Xfire 2 è lo smartphone più economico che abbiamo testato finora. Ci sono alcune caratteristiche che ci hanno colpito: innanzitutto la presenza di una tripla SIM, del lettore di impronte digitali, della custodia in metallo e del display in HD. Ci siamo chiesti se è possibile avere tutte queste funzionalità a un prezzo così basso e non presentare alcun difetto. Per rispondere a questa domanda, abbiano deciso di testare approfonditamente il Bluboo Xfire 2. Se volete saperne di più, continuate a leggere la nostra recensione!

Bluboo Xfire 2

Dettagli tecnici

  • Display: 5 pollici con 1280 x 720p
  • Processore: MTK6580 1.2GHz, quad core
  • Chip grafico: Mali 400 MP
  • RAM: 1GB
  • Memoria interna: 8 GB (estendibile fino a 32GB con microSD)
  • Fotocamera principale: 5 megapixel
  • Fotocamera frontale: 2 megapixel
  • Caratteristiche: Dual SIM, lettore impronte digitali
  • Batteria: 2150mAh
  • Sistema operativo: Android 5.1
  • Dimensioni: 14.20 x 7.00 x 0.76 cm
  • Peso: 135 gr

Prestazioni

Il Bluboo Xfire presenta un processore di basso costo Mediatek, il MT6580 di 4 x 1,3 Ghz. Questo è sufficiente per utilizzare file multimediali e le applicazioni del momento. Anche i risultati del test di Benchmark sono davvero sorprendenti per uno smartphone di circa 60€.

Benchmark

Geekbench, AnTuTu, Vellamo

Grazie al chip grafico Mali 400 MP, è possibile utilizzare alcuni giochi quali Need for Speed, ma dato il loro sviluppo tecnologico non sempre lo smartphone riesce a sostenerli. Altrimenti tutti gli altri giochi da passatempo, come ad esempio Angry Birds, sono più adatti a uno smartphone simile.

Purtroppo però 1 GB di RAM è troppo poco e in realtà non è al passo con i tempi, così anche il multitasking ci fa perdere un po' la pazienza. Anche la memoria interna di 8 GB non è molto grande, ma per fortuna si può estendere fino a 32 GB grazie alla micro SD.

Design e lavorazione

Una caratteristica positiva e che si nota immediatamente è la custodia in alluminio che non si trova in tutti gli smartphone. Infatti, anche alcuni modelli più costosi presentano una custodia in plastica economica. Anche la tonalità rosa, che abbiamo noi, non è poi così male.

Custodia Bluboo XFire 2

Inoltre, le sue dimensioni e gli angoli arrotondati permettono una presa facilitata, dandogli l'aspetto di un cellulare tutt'altro che costoso. Soltanto i pulsanti sono leggermente traballanti e non sono fissati perfettamente nella custodia. Questo non compromette di certo la loro funzione, ma non hanno un bell'aspetto.

Bluboo Xfire 2 tasti

I tasti laterali non sono ben montati.

Nella parte anteriore vicino all'altoparlante si trova un LED, posizione insolita visto che nella maggior parte dei cellulari si trova in basso vicino il pulsante Home. Nella parte posteriore si trova un lettore di impronte digitali che funziona molto bene. Non ci avremmo di certo scommesso per uno smartphone di circa 60€! Non male! Nella confezione, è possibile trovarvi un cavo USB insieme al caricabatterie, la Sim-Key, un piccolo manuale utente e una pellicola protettiva.

Display

Il display LCD-IPS di 5 pollici ha risoluzione HD da 1280 x 720p con intensità di pixel di 293ppi. Si tratta di aspetti molto soddisfacenti! Anche la stabilità dell'angolo di visione non è male.

 Bluboo xfire 2 display

Il vetro Gorillaglas 2,5 D conferisce a Xfire 2 una buona morbidezza, come se fosse un vetro pregiato, ed è possibile maneggiarlo senza problemi.

Fotocamera

La fotocamera da 5 megapixel dell'Xfire 2 è molto adatta per foto istantanee, foto che ci si aspetterebbe da uno smartphone di 60€. Non si tratta di certo di foto professionali o comunque di ottima qualità, ma non sono male. Insomma, si tratta di una fotocamera adatta a coloro che scattano foto ogni tanto e che non mirano di certo a diventare star di Instagram. 

bluboon xfire 2 fotocamera
bluboo xfire 2 foto

La fotocamera frontale è di 2 megapixel: almeno è possibile distinguere quelo che si è fotografato.

 foto bluboo xfire 2

In genere, le fotocamere installate in smartphone economici non hanno nessuna differenza tra loro ed è proprio in questo aspetto che i produttori cercano di risparmiare di più.

Batteria

La batteria di 2150 mAh non è molto grande, ma comunque il processore non consuma molto. In ogni caso, la batteria dura circa un giorno.

 bluboo xfire 2 batteria

 

Un aspetto negativo è che la batteria non è removibile e la parte posteriore non si può neanche aprire. Finché dura, la batteria non è male e non vale la pena comprarne una nuova quando si rompe.

Connessione

La connessione è stabile e copre 2G, 3G. LTE purtroppo non è supportato dall'Xfire 2. Tuttavia l'Xfire 2 emerge per un'altra caratteristica, vale a dire la tripla SIM. Infatti è possibile inserire altre due schede oltre a quella normale.

Una vera rarità! Triple-SIM

Il Bluboo Xfire 2 presenta anche la connessione WLAN, che funziona senza problemi, oltre alla funzione GPS e Bluetooth 4.0. Insomma, ha tutte le funzionalità che si usano tutti i giorni.

Conclusione

L'Xfire 2 di Bulboo prova a fare una buona impressione nonostante la guerra di prezzi con gli altri smartphone. Caratteristiche quali la tripla SIM e il lettore di impronte digitali lo rendono interessante anche come secondo cellulare. Inoltre, potrebbe essere un ottima soluzione per uno smartphone da viaggio o per i bambini.

Aspetti positivi:

 

  • Custodia in alluminio
  • Lettore di impronte digitali
  • Tripla SIM

 

Aspetti negativi:

  • LTE non disponibile
  • batteria non rimovibile

Il fatto che l'LTE non ci sia è un aspetto negativo. In ogni caso, il rapporto qualità-prezzo è ottimo. Allo stesso prezoo e con un diplay da 5 pollici si può trovare solo il Cubot Note S.

Vi è piaciuto questo articolo? Seguiteci anche su Facebook per non perdere gli ultimi articoli di PandaCheck! ;-) 

Vedi il gadget »

« Post precedente Post successivo »