22/12/2016

L'azienda Jumper da alcuni anni si è concentrata sulla produzione di tablet. Il suo punto forte non sono di certo le innovazioni, visto che uno degli ultimi tablet proposti era il Jumper EZbook 2, il quale è uno clone inconfondibile del MacBook. Questa volta, con il EZpad 5SE Jumper non si ispira più alla Apple, ma alla rivale Microsoft! Con il EZbook 2 Jumper non riuscì a competere con il MacBook per quanto riguarda soprattutto la lavorazione. Cosa è avvenuto invece con l'EZpad 5SE? Continuate a leggere la nostra recensione per saperne di più!

ezpad 

Dettagli tecnici 

  • Display: 10,6 pollici con risoluzione Full HD (1920 x 1080 pixel)
  • Processore: Intel Cherry Trail Z8300 quad core 1,44GHz
  • RAM: 4GB
  • Memoria interna: 64GB (estendibile fino a 128GB tramite scheda microSD)
  • Fotocamera: 2,0 megapixel anteriore e posteriore
  • Batteria: 3,7V / 6600mAh
  • Sistema operativo: Windows 10
  • Connessioni: 1 x USB 3.0, 1 x USB 2.0 1 x microUSB, Mini HDMI, collegamento per cuffie da 3,5mm
  • Peso: 0,7 kg
  • Dimensioni: 27,50 x 17,10 x 1,00 cm

Design e lavorazione

Come avevamo accennato, il Jumper EZpad 5SE assomiglia molto alla serie Microsoft Surface per quanto riguarda la parte posteriore argentata e soprattutto per il supporto stilistico. In generale, il tablet è realizzato molto bene, tanto che non siamo riusciti a trovare alcun errore. L'unica cosa che si potrebbe criticare è la "sensazione" che si ha aprendo il supporto: sembra quasi che il meccanismo pieghevole ruoti un po'. Con un peso di 0,7 kg, l'EZpad 5SE è piuttosto pesante rispetto agli altri tablet, mentre il formato orizzontale permette di tenerlo con una mano.

ezpad supporto

Il supporto ha due modalità di regolazione

Display

Il display da 10,6 pollici con risoluzione Full HD ci è piaciuto molto, immagini nitide, non sfocate e colori intensi. La luminosità è perfetta per spazi chiusi, ma in caso di luce intensa i forti riflessi potrebbero costituire un problema. Il touchscreen reagisce in modo corretto, ogni tanto il contatto non viene percepito immediatamente, ma in ogni caso al secondo tentativo funziona come dovrebbe. Purtroppo il display è sensibile anche alle impronte digitali, quindi se si vuole evitare che il tablet si muova a ogni singolo contatto, si consiglia di usare la penna del tablet presente nella confezione.

Prestazione e sistema operativo

Il centro dell'EZpad è un processore quad core Intel Cherry Trail Z8300 con 1,44GHz. Lavorare con il dispositivo funziona senza interruzione e anche passare da app a programmi non dà problemi. Al posto della memoria di 64GB indicata, ne compaiono solo 57,5GB. Chi non li reputa necessari, può installare una scheda micro SD per ottenere fino a 128GB.

Per quanto riguarda il sistema operativo, è già installato Windows 10, disponibile in lingua inglese e cinese, ma è possibile installare anche altre lingue.

Batteria e durata

La batteria dispone di una capacità di 6600mAh, che è sufficiente per un utilizzo massimo di 6 ore. Per ricaricare la batteria è possibile utilizzare sia un cavo USB che uno di alimentazione DC. Il cavo USB è sempre in dotazione, il cavo DC no sempre. Quest'ultimo dipende infatti dalla disponibilità del negozio in cui si effettua l'ordine. La carica tramite USB è problematica perché è estremamente lenta: se nel frattempo si utilizza il tablet, lo stato della batteria rimane sempre uguale. Si consiglia quindi di acquistare una versione con cavo di alimentazione DC oppure di acquistarlo separatamente.

Connettività

Nel tablet troviamo due porte USB (2.0 e 3.0), una micro USB e una Mini HDMI. Inoltre è presente anche uno slot micro SD per le schede di memoria. Probabilmente qui sarebbe stato meglio una porta per normali schede SD perché se da una parte è semplice adattare la scheda micro SD al formato SD, non è possibile fare lo stesso al contrario. Infine, c'è anche una connessione per il cavo di carica che si trova nella parte sinistra. 

ezpad porte

Tante porte di connessione

ezpad jumper

Gli altoparlanti, che si trovano nell'immagine a sinistra, sono sufficienti.

I due altoparlanti si trovano in basso in entrambi i lati, ma secondo noi non sono ottimi per ascoltare musica ad alti livelli. Se però non si è interessati a questo aspetto, si può essere comunque soddisfatti della qualità della musica e dei video.

Accessori

Innanzitutto dobbiamo partire con la penna touch, che abbiamo già accennato. Questa assomiglia molto a quella del Samsung Note 4 e funziona allo stesso modo. Si tratta di un accessorio gradito soprattutto a coloro che amano lavorare con il tablet utilizzando la penna. Sarebbe stato tuttavia utile avere la possibilità di inserire la penna da qualche parte nella custodia.

jumper ezpad penna

Se da una parte la penna è un valido supporto per scrivere o navigare, non è altrettanto valido per digitare. Per questo, si trova anche una tastiera QWERTY.

jumper ezpad fotocamera

La fotocamera dell'EZpad: invisibile e purtroppo anche inferiore alla media.

Infine, ci sono anche le fotocamere, importanti per le videochiamate. Ne troviamo una nella parte anteriore e una in quella posteriore, entrambe dispongono di una risoluzione di 2 megapixel. Tuttavia, con queste non si riescono a scattare belle foto e anche con buone condizioni di luce l'immagine appare disturbata. Per questo motivo, consigliamo di scattare foto con lo smartphone e di considerare le fotocamere dell'EZpad come un accessorio carino, ma non come motivo fondamentale dell'acquisto. 

Conclusione

Ovviamente tutte le caratteristiche dell'EZpad 5SE devono essere considerate in relazione al prezzo e da questo punto di vista, possiamo dire che il dispositivo ci convice. Anche come dispositivo da lavoro è senz'altro adeguato grazie a Windows 10 e in particolare grazie al buon display FullHD. A parte le fotocamere e gli altoparlanti poco convincenti, non ci sono altri punti negativi e per questo possiamo consigliarvelo.

Vi è piaciuto questo articolo? Seguiteci anche su Facebook per non perdere gli ultimi articoli di PandaCheck! ;-) 

Vai alla pagina del gadget »

« Post precedente Post successivo »