Notice! Do you want to check out our English website?
26/04/2017

Dopo il successo della YI 4K, la YI Technology di Xiaomi ha annunciato a settembre 2016 il lancio della fotocamera YI M1. Si tratta di una fotocamera mirrorless in grado di girare in 4K e che possiede un obiettivo intercambiabile e display touch. Noi la abbiamo testata e abbiamo scoperto molte caratteristiche interessanti. Se anche voi volete conoscere le caratteristiche di questa fotocamera e volete sapere cosa riesce a fare, continuate a leggere la nostra recensione!

Dettagli tecnici

  • Classe della fotocamera: fotocamera a sistema (DSLM)
  • Risoluzione video: 3840 x 2160 (4K) @ 30 fps; 2048 x 1536 (2K) @ 30 fps; 1920 x 1080 (Full HD) @ 60 fps, 30 fps, 24 fps; 1280 x 720 (HD) @ 60 fps, 30 fps, 24fps; 640 x 480 (VGA) @ 240 fps
  • Risoluzione foto 8160 x 6120 (49,94 MP); 5184 x 3888 (20,16 MP); 4608 x 3456 (15,93 MP); 3200 x 2400 (7,68 MP); 1920 x 1440 (2,76 MP); 640 x 480 (VGA)
  • Sensore/Tipo/Formato: Sony IMX 269 (21,77 MP); NMOS; 4/3″
  • Collegamento obiettivo: MFT (Micro Four Thirds)
  • Micorofono/altoparlante: stereo; mono
  • Tempo di esposizione minimo: 1/4000 s
  • Tempo di esposizione massimo: 60 s
  • ISO minimo: 100
  • ISO massimo: 25600
  • Bilanciamento del bianco: auto, sole, ombra, nuvole, lampadina, kelvin (2000 – 11500)
  • HDR: sì
  • Mirino: no
  • Messa a fuoco: CDAF (Contrast Detection Auto Focus), 81 punto di messa a fuoco
  • Videocodec: H.264/MPEG-4
  • Audiocodec: AAC
  • Formato file: (Foto) RAW, JPEG
  • Display: 3 pollici LCD Touch Display, risoluzione 720 x 480 Pixel 
  • Stabilizzazione immagini: nell'obiettivo
  • Flash esterno: supportato
  • Connettività: 2,4 GHz WiFi; Bluetooth 4.1; Micro HDMI; Micro USB (USB 2.0); 1/4″ attacco del treppiede
  • App: disponibile per Android 4.4/iOS 9.0 o successivi
  • Memoria: SD/SDHC/SDXC (max. 512 GB)
  • Batteria/durata: 900 mAh; 2:03 ore (riprese video), 380 foto (secondo lo standard CIPA)
  • Certificazione IP: no
  • Materiale: plastica
  • Temperatura di funzionamento: -10°C fino a 40°C
  • Dimensioni: 113,5 x 64,3 x 33,6 mm
  • Peso: 289,6 g
  • Colori: nero, argento
  • Contenuto della confezione: YI-M1 (corpo principale), 12-40 mm f/3.5-5.6 obiettivo, 42.5 mm f/1.8 obiettivo (solo la versione Dual Lens), cavo micro USB, tracolla, spina (NEMA-1), batteria, manuale utente in inglese e garanzia per il corpo principale e il/gli obiettivo/i

Dati tecnici: obiettivi

Tipo Obiettivo zoom Obiettivo a lunghezza focale fissa
Collegamento obiettivo MFT (Micro Four Thirds) MFT (Micro Four Thirds)
Angolo di campo diagonale 30.3° fino a 84,1° 29°
Distanza focale 12-40 mm 42,5 mm
Apertura del diaframma massima f/3.5-5.6 f/1.8
Apertura del diaframma minima f/22 f/22
Lamelle del diaframma 7 7
Distanza di messa a fuoco minima 35 cm 25 cm (Macro); 50 cm (Normale)
Regolazione del focus automatico, manuale (messa a fuoco) automatica, manuale (touch)
Stabilizzatore immagini digitale digitale
Dimensioni filtro 49 mm  49 mm 
Struttura dell'obiettivo 9 gruppi, 11 lenti 6 gruppi, 6 lenti
Dimensioni 58,3 x 63 mm 56,5 x 61 mm
Peso 172,4 g 118,9 g

Confezione e contenuto

La fotocamera e gli accessori si trovano in una scatolina semplice e nera. Al suo interno oltre al corpo principale si trovano un obiettivo zoom di 12-40 mm f/3.5-5.6, un cavo micro USB, una tracolla, una spina NEMA-1, una batteria da 900 mAh e un manuale utente in inglese. Nella versione Dual Lens c'è anche una distanza focale fissa di 42,5 mm f/1.8.

Design e lavorazione

Sollevando la fotocamera ci si accorge subito che si tratta di materiale plastico per via del suo peso di soli 289,6 gr. Esteriormente la fotocamera richiama molto la TL. Un piccola aspetto negativo è rappresentato dal pulsante di spegnimento/accensione: bisogna comandarlo facendo un po' di pressione dall'alto piuttosto che leggermente di lato.

 

Anche gli obiettivi sono fatti in gran parte di materiale plastico: con un peso di soli 118,9 g (obiettivo a lunghezza focale fissa) e di 172,4 g (obiettivo zoom) anch'essi sono molto leggeri.

Nella parte posteriore si trova un display touch da 3 pollici con una risoluzione di 720 x 480 Pixel.

Le M1 e i suoi obiettivi non hanno certificazione IP. In generale, la lavorazione è molto buona e non ci sono spigoli. 

Hardware e connettività

La fotocamera è una DSLM (digital single lens mirrorless) e quindi, a differenza di una DSLR (digital single lens reflex), non ha un riflesso all'interno.

Il sensore è un Sony IMX 269 da 21,77 megapixel (NMOS; 4/3″) che scatta immagini da 20,16 megapixel effettivi.

Vengono inoltre supportati Bluetooth 4.1WiFi (2,4 GHz), anche una scheda di memoria SD/SDHC/SDXC fino a 512 GB. Oltre alla porta micro USB (USB 2.0), c'è inoltre un collegamento Micro HDMI.

Funzionamento: modalità fotocamera

La YI-M1 dispone di 8 modalità fotocamera:

  • Esposizione manuale (M): il diaframma, il tempo di posa e il valore ISO possono essere impostati liberamente. Inoltre ci sono a disposizione altre opzioni, come ad esempio il bilanciamento del bianco. La correzione dell'esposizione viene impostata automaticamente.
  • Automatico (sibolo della fotocamera): la fotocamera interpreta l'immagine e sceglie automaticamente i diversi valori. 
  • Diaframma automatico (S): il tempo di posa, la correzione dell'esposizione e il valore ISO possono essere regolati manualmente. Inoltre ci sono a disposizione altre opzioni, come ad esempio il bilanciamento del bianco. Il diaframma è fissato automaticamente.
  • Tempo automatico (A): questa modalità funziona come il tempo automatico, tuttavia qui il diaframma e il tempo di posa vengono impostati automaticamente.
  • Programma automatico (P): oltre alla correzione dell'esposizione si può scegliere anche il bilanciamento del bianco e altro. Il diaframma e il tempo di posa sono fissati automaticamente.
  • Panorama: tutte le impostazini sono scelte automaticamente. Si possono cambiare solo la modalità di messa a fuoco e il formato del file.
  • Scena (S circondata): la modalità scena funziona come la modalità automatica. È possibile scegliere alcune scene (ritratto, paesaggio, sport ecc.) e la fotocamera interpreta l'immagine. I diversi valori vengono stabiliti automaticamente. Non è possibile impostare manualmente il bilanciamento del bianco.
  • Super Professional Guide (C): permette di scegliere tra diversi motivi e pose e mostra i rispettivi contorni sullo schermo. Il diaframma e il tempo di posa sono impostati automaticamente, a parte questi tutte le altre impostazioni possono avvenire manualmente.

L'App: YI Mirrorless – AI-Art Edition

Per completare il normale funzionamento è possibile utilizzare l'app YI Mirrorless – AI-Art Edition, disponibile per Android 4.4/iOS 9.0 o successivi. La struttura è identica al menù della fotocamera, tuttavia sono disponibili solo poche impostazioni. Il collegamento con la app avviene tramite la rete WiFi 2,4 GHz propria della fotocamera.

Foto, video e caratteristiche

Arriviamo adesso al punto che conta veramente: che aspetto hanno le immagini dell'YI-M1? La fotocamera fa delle foto fantastiche fino a 20,16 MP. Confrontandole direttamente con quelle della mia Sony Alpha 6000, emerge subito che i bordi dei motivi della M1 non sono così nitide.

 

È possibile vedere anche i video fino in 4K da 30 frame al secondo. Tuttavia ci sono alcuni difetti. Le riprese video arrivano massimo a 7:29 minuti per via del surriscaldamento. Un ulteriore difetto è la messa a fuoco automatica lenta e spesso poco precisa. Inoltre lo stabilizzatore digitale delle immagini si attiva automaticamente e non si può spegnere. Solo nelle riprese in 4K non è supportato lo stabilizzatore delle immagini.

Altre caratteristiche sono il riconoscimento del volto, le riprese HDR e i video timelapse.

Batteria e durata

La YI-M1 dispone di una batteria da 900 mAh che raggiunge una ripresa video di circa 2 ore o 380 immagini (senza flash). La fotocamera si ricarica in 3 ore tramite il cavo Micro USB in dotazione. Se si è in giro, è possibile utilizzare una powerbank. Un aspetto che ho apprezzato è che è possibile continuare a utilizzare il M1 anche durante la carica. 

 

Conclusione

Alla fine del nostro test possiamo dire che la YI-M1 è una fotocamera perfetta per chi vuole iniziare a imparare a usare una fotocamera professionale, grazie anche al touch screen, alle riprese in 4K e alla durata della batteria. La fotocamera non è invece il massimo per fotografi semiprofessionisti o professionisti a causa di alcune caratteristiche mancanti.

Aspetti positivi:

  • Touch Screen
  • buon sensore
  • ripresein 4K (Ultra HD)
  • durata buona della batteria
  • si può usare durante la carica
  • aggiornamenti firmware regolari

Aspetti negativi:

  • mirino non disponibile
  • precisione/velocità del focus
  • lunghezza video limitata
  • Autofokus auf Videos hörbar
  • distanza focale non ha la messa a fuoco

Vi è piaciuto questo articolo? Seguiteci anche su Facebook per non perdere gli ultimi articoli di PandaCheck! ;-)

Vedi il gadget »

« Post precedente Post successivo »