Notice! Do you want to check out our English website?
23/06/2017

A prima vista, il Techboy TB-802 sembrerebbe un drone come tutti gli altri ma che si distingue per un tipo di telecomando particolare. Infatti, è disponibile un piccolo controller a forma di mouse che permette di pilotare questo quadricottero semplicemente muovendo la mano! Noi ci siamo divertiti a provarlo e durante il nostro test abbiamo scoperto le sue caratteristiche più interessanti. Se anche voi volete saperne di più su questo nuovo drone, continuate a leggere la nostra recensione!

Dati tecnici

  • Dimensioni: 155 x 155 x 35 mm
  • Peso: circa 33,4 gr con la batteria
  • Batteria/durata di volo: 3,7V 280mAh / 6-7 minuti
  • Tempo di carica: circa 40 minuti
  • Portata: 20 metri

Con le dimensioni di 155 x 155 x 35 mm, il drone rientra nella categoria dei mini quadricotteri. La durata di volo è di 5-8 minuti e la portata del telecomando di 20 m.

Design e lavorazione 

Dal punto di vista estetico, emergono soprattutto i protettori che oltre ai rotori ricoprono tutto il drone, proteggendolo anche dal contatto dall'alto. Si possono piegare fino a un certo grado. Le peggiori cadute nel mio test sono avvenute da 2 metri dal pavimento, dalle queli il drone è uscito illeso e ogni volta è riuscito a ripartire. I protettori sono fissati saldamente anche se si possono poi rimuovere. Il drone non ha una telecamera, che comunque non è necessaria. 

Il telecomando 

Molto particolare è il telecomando che a prima vista non riusciamo a riconoscere come tale. Infatti assomiglia più a un mouse di un computer che a un telecomando. È molto più piccolo di come appare nelle immagini (circa 8,5cm), ma comunque si riesce a tenere bene in mano. Ci sono inoltre due supporti per indice e medio di diverse grandezze.

A parte il controllo della distanza inclinando il controller, tutte le funzioni avvengono sul lato sinistro che si controlla con il pollice. La figura sotto mostra le funzioni principali dei tasti: si tiene premuto il tasto in base alla direzione desiderata oppure sollevando o abbassando il telecomando si può cambiare l'altezza. Il tutto funziona senza problemi.

Controllo del drone 

Il funzionamento alla base del controller è simile a quello di molti comandi tramite app del cellulare che abbiamo già visto in molti smartphone. Il mio suggerimento è quello di impostare inizialmente la velocità al massimo. Lo potete fare premendo lo stick brevemente in avanti (posizione K1).

Una volta aver inserito le batterie nel telecomando (3x AAA) e collegato la batteria al Techboy TB-802, si può partire. Premendo il tast, si fa partire il drone e se non c'è vento, lasciarlo fluttuare a circa 1,5 m di altezza. All'inizio provatelo al chiuso. Abbassando attentamente il telecomando potete sentire il movimento del quadricottero.

La modalità di comando di questo drone mi piace molto, anche se ha delle piccole imperfezioni. Dopo un po' è possibile fare salti mortali e cambiare l'altezza senza problemi. L'aspetto negativo è che nonostante si abbia una mano libera, l'altra deve stare sempre in orizzontale, il che può risultare poco piacevole con il tempo. Il secondo aspetto negativo è che durante il volo il telecomando non si adatta all'inclinazione del drone. È un po' complicato da spiegare: se ruotate il drone a sinistra di 90° e abbassate la mano in avanti, il drone devierà lateralmente. Se non vi muovete, sembra che il drone voli in modalità headless. Ma se si inizia a seguire il drone e si compiono dei movimenti circolari, si perde subito l'orientamento e il drone può cadere. Fate quindi attenzione ai vostri movimenti.

Accessori 

All'interno della confezione, oltre al drone, troviamo il telecomando, 4 eliche di ricambio, ma nessun cacciavite per il montaggio. Ci sono poi due supporti per il telecomando. Per la batteria troviamo un cavo USB lungo 40 cm. Infine, le istruzioni in inglese. 

Conclusione 

Il pilotaggio è assolutamente intuitivo: alcuni colleghi che non hanno mai pilotato un drone hanno provato a farlo con questo telecomando e ci sono riusciti alla grande. Quindi, il Techboy è consigliatissimo anche per i principianti, ma per i piloti professionisti invece potrebbe risultare un po' troppo lento. Questo è la mia unica critica, perché a parte il comando insolito il Techboy è ottimo, soprattutto con un prezzo di circa 20€.

Vi è piaciuto questo articolo? Seguiteci anche su Facebook per non perdere gli ultimi articoli di PandaCheck! ;-)

Vedi il gadget »

« Post precedente Post successivo »