Notice! Do you want to check out our English website?
23/02/2018

Oggi vi presentiamo un altoparlante Multiroom Wi-Fi e Bluetooth, vale a dire il GGMM M3. La casa produttrice punta molto sul design dei suoi prodotti, come vedremo anche nel caso di questo dispositivo. Tuttavia questo altoparlante non si distingue solo per il design ma anche per la qualità del suono e per la sua compattezza. Lo abbiamo messo alla prova per vedere se le descrizioni corrispondono alla realtà. Se anche voi volete saperne di più, continuate a leggere la nostra recensione!

Dati tecnici 

  • Nome: GGMM M3
  • Driver: 40 Watt
  • Frequenza: 60-20.000Hz
  • Impedenza: 4 Ohm
  • Connettività: WLAN 802.11 b/g/n, Bluetooth 4.0, AUX
  • Capacità batteria: –
  • Peso: 3,58 kg
  • Dimensioni: 340 x 175 x 125 mm
  • Classe di protezione IP: –

Confezione

Il GGMM M3 è arrivato da noi senza alcun danno. La confezione relativamente grande dispone di un manico pratico nella parte superiore e può essere quindi trasportato comodamente.

All'interno della confezione dell'altoparlante Multiroom troviamo un alimentatore, una presa per apparecchi freddi C7, un cavo AUX, le istruzioni in diverse lingue e una garanzia.

Fabbricazione e design

L'altoparlante ha una fabbricazione solida, non ci sono difetti nei materiali o nella fabbricazione. Le parti anteriore e posteriore non presentano alcuno spazio.

Per quanto riguarda il materiale che circonda i lati più corti si tratta di pelle. Non è di cattiva qualità e se la si rimuove, al di sotto si trova una cornice in legno e non in plastica come si trova in genere nei gadget cinesi.

Mentre la parte anteriore e posteriore sono sempre dello stesso colore, nel GGMM M3 cambia il colore della pelle. Oltre alla nostra versione in nero, è disponibile anche in marrone chiaro, marrone scuro e rosso.

L'altoparlante Multiroom ha un design semplice, mi ricorda un radio degli anni '20/'30 ma senza la tabella della frequenza. Inoltre, non è nenanche dotata di molti pulsanti e di un display.

Nella parte inferiore sono montati quattro piedini di gomma che conferiscono maggiore stbilità al dispositivo.

Secondo me il GGMM presenta una buona combinazione tra un look vintage e dettagli moderni. Nel 2015 il dispositivo ha inoltre ricevuto il premio "reddot Award".

Qualità del suono del GGMM M3

Il dispositivo Multiroom è dotato di due driver per i toni alti e due per le tonalità medio-basse, per un totale di 40 Watt di potenza.

Inoltre la cavità dell'altoparlante è stata divista in due camere separate tra loro.

Per valutare al meglio la qualità del suono dell'altoparlante Multiroom, lo abbiamo messo a confronto con quello del Xiaomi Network Speaker.

Facendo un confronto diretto i bassi dell'altoparlante Multiroom sono molto potenti e in generale il suono più corposo. Ho trovato quindi la qualità del suono davvero ottima e penso che si tratti dell'altoparlante con un sound più potente che abbiamo testato finora.

Connettività e collegamenti

È possibile collegare lo speaker alla linea WLAN di casa anche se dispone soltanto dello standard WLAN 802.11 b/g/n. Inoltre, può essere controllato anche grazie a Bluetooth 4.0 o all'entrata jack da 3,5mm.

Funzionamento dell'altoparlante Multiroom

Il GGMM M3 funziona solo tramite una manopola per il volume e un pulsante.

Premendo a lungo il pulsante è possibile accendere o spegnere lo speaker, mentre con una leggera pressione si può cambiare la modalità. L'anello LED indica lo stato dell'altoparlante. 

Stato dell'altoparlante: significato dei colori

Colore Stato
Viola Modalità Wi-Fi
Blu Wi-Fi collegato
Rosso che lampeggia in modo rapido Collegamento del Wi-Fi in corso
Rosso che lampeggia lentamente Collegamento Wi-Fi fallito
Bianco che lampeggia lentamente Bluetooth attivato
Bianco Bluetooth attivato
Verde Modalità AUX

App

La App per lo smartphone della serie M offre varie funzioni, tra cui:

  • collegare la cassa a una rete WLAN
  • riprodurre la musica salvata sullo smartphone
  • impostare il timer (solo iOS)

Connessione con la rete WLAN con la App

Il collegamento a una rete WLAN è semplice: per fare ciò è necessario impostare l'altoparlante in modalità WLAN e poi collegarlo con il cellulare. 

Se l'altoparlante è collegato allo smartphone tramite WLAN, viene indicato nella App. Lì si deve insierire solo la password del Wi-Fi e la cassa portatile si collega automaticamente.

 

Durante il nostro test questo processo ha funzionato senza problemi e anche spegnendo l'altoparlante e riaccendendolo dopo un po', si ricollegava autonomamente. Purtroppo però solo nel 30% dei casi siamo riusciti a riprodurre la musica nell'altoparlante. Lo smartphone ha riconsociuto il GGMM M3 ma non sempre riusciva a creare una connessione. In questi casi ho dovuto premere il tasto di reset sul retro, in modo da cancellare tutte le reti salvate e creare nuovamente la connessione.

Conclusione

Dal punto di vista della qualità del suono, il GGMM M3 è l'altoparlante Multiroom più potente che abbiamo testato finora. Mi piace poi il suo design retrò insieme agli elementi moderni, come ad esempio l'anello LED. Molto positiva mi è sembrata inoltre la disponibilità di colori perché in genere le casse portatili sono di un solo colore. Anche per quanto riguarda la fabbricazione sono molto soddisfatto poiché non ho trovato alcun difetto.

L'unico aspetto negativo riguarda la connessione Wi-Fi perché non sempre è andata a buon fine.

Aspetti positivi: 

  • fabbricazione, colori, design
  • nessun rumore di sottofondo
  • suono ottimo
  • collegamento semplice alla rete

Aspetti negativi:

  • collegamento alla rete debole
  • WLAN 802.11 ac non disponibile
  • nessuna batteria

Vi è piaciuto questo articolo? Seguiteci anche su Facebook per non perdere gli ultimi articoli di PandaCheck! ;-)  

Vedi il gadget »

« Post precedente Post successivo »