Notice! Do you want to check out our English website?
16/08/2017

La realtà virtuale è un tema molto discusso al giorni d'oggi e di cui si sente parlare già da un po' di tempo. Soprattutto negli ultimi anni si è assisitito a un rapido aumento di dispositivi VR per la casa. Così abbiamo deciso di testare un paio di occhiali VR per fornirvi come sempre le nostre impressioni su un dispositivo molto in voga al momento. E quidni vi presentiamo gli occhiali VR Shinecon II Virtual Reality. Se volete saperne di più su questo nuovo dispositivo, continuate a leggere la nostra recensione!

Design 

Tra la vasta scelta di occhiali cardboard che ci sono al momento ho scelto questo modello perché grazie a piccole rotelle presenti sul dispositivo offre varie impostazioni di dimensione e anche perché Shinecon è una marca piuttosto coonsolidata per quanto riguarda gli occhiali VR cinesi. La qualità degli occhiali conferma proprio ciò che pensavo, e cioè che non ci sono angoli di plastica che sporgono o appuntiti e tutto è ben collegato.

Gli occhiali hanno una dimensione di 19,50 x 14,00 x 10,00 cm e pesano 388 grammi. Proprio grazie alla loro imbottitura leggera, che lascia abbastanza posto per indossare un altro paio di occhiali, e le tre cinghie per la testa regolabili, i VR Shinecon II sono perfetti per immergersi anche per molto tempo nella realtà virtuale. Le rotelline da impostare si trovano sul lato superiore degli occhiali VR. Possono essere utilizzate per adattare la distanza delle lenti al display del cellulare.

Lo smartphone stesso viene inserito negli occhiali in uno sportellino richiudibile tramite magnete e fissati con un piccolo clip. Tutto si mantiene abbastanza bene e anche se si muove la testa in modo rapido, il cellulare non si muove dagli occhiali. Il clip è un po' troppo rigido per i miei gusti. Per applicazioni di "Augmented Reality", cui si accede dalla fotocamera dello smartphone, è possibile rimuovere un pezzo di sportellino e liberare due buchini. Anche questa parte si fissa comodamente tramite magnete.

Mettere in pratica gli occhiali

Passiamo adesso alla mia esperienza di giochi e video VR con i VR Shinecon II. In generale, bisogna dire che gli occhiali Cardboard non possono essere comparati ai maggiori headset VR.

Ho testato i VR Shinecon II con un Xiaomi Redmi Note 4 e con giochi quali "VR Fantasy". In linea di massima, bisogna dire che sarebbe meglio avere uno smartphone attuale con una buona prestazione ma soprattutto con un display ad alta risoluzione per poter godere al massimo del VR sul cellulare. I giochi VR funzionano tutti in modo fantastico e l'esperienza è stata molto profonda, tranne il bordo nero e grosso che purtroppo era visibile.

App 

Grazie alla app Google Cardboard è possibile trovare e gestire rapidamente i giochi adatti. Un piccolo difetto delle app Cardboard è che queste spesso prevedono un pulsante negli occhiali che nei VR Shinecon II non è presente. Questo problema tuttavia si può risolvere tramite un controller collegato al cellulare tramite Bluetooth. Anche il "VR-QR-Code" necessario per un uso ottimale non si trova né negli occhiali né sulla confezione. Sono riuscita a trovarlo solo dopo una breve ricerca su Google:

Con gli VR Shinecon II è anche possibile vedere video a 360°. È un peccato solo per chi, come me, ha un internet lento e può guardare i video solo in una delle risoluzioni più basse. Fate attenzione che i video siano almeno in Full HD. Inserisco qui la playlist ufficiale di Youtube:

Conclusione 

Gli occhiali VR Shinecon II Virtual Reality non sono perfetti e neanche i più economici rispetto ai prodotti simili. Chi però vuole fare un'esperienza di realtà virtuale per lungo tempo e punta molto sul comfort, allora vale la pena spendere questi soldi per acquistare questi occhiali.

Vi è piaciuto questo articolo? Seguiteci anche su Facebook per non perdere gli ultimi articoli di PandaCheck! ;-)

Vedi il gadget »

« Post precedente Post successivo »