Notice! Do you want to check out our English website?
08/12/2017

Ognuno di noi ha una telecamera decente sul proprio smartphone. In alternativa, si può ricorrere a una action camera come quelle offerte da Xiaomi per non appesantire troppo la batteria dello smartphone. Ancora più piccole e meno ingombranti sono le mini telecamere di SQ, come ad esempio la nuova SQ11. Noi la abbiamo testata e abbiamo cercato di scoprire i suoi aspetti positivi e quelli negativi. Se anche voi volete saperne di più su questo dispositivo, continuate a leggere la nostra revisione!

Dati tecnici

  • Chipset: Generalplus1248
  • Risoluzione: 1.2 MP; Full HD @30 fps
  • Diaframma: f/2.0
  • ISO: ISO100
  • Angolo di ripresa: 120°
  • Batteria: 200 mAh
  • Caratteristiche: Loop-Recording, modalità notte, sensore movimento
  • Dimensione/Peso: 2,3 x 2,3 x 2,3 cm/ 19,6 g

Confezione

Una volta che è arrivato il pacco dalla Cina, abbiamo avuto l'impressione che venisse direttamente dagli anni '90. Infatti, la confezione è bianca ma con strisce colorate diagonali nella parte anteriore. Lì troviamo inoltre il nome del prodotto e la scritta "Sports HD DV". Nella parte posteriore, invece, ci sono le informazioni riguardanti i parametri tecnici della fotocamera, mentre sui lati un riassunto delle sue funzionalità.

Una volta aperta la confezione, troviamo la telecamera avvolta in una custodia bianca e sottile. Oltre al SQ11, si riceve un clip per il fissaggio, un sostegno per la parete, un cavo USB con un'ulteriore presa per il video e una presa mini USB AB nonché un manuale delle istruzioni in inglese.

Dalle dimensioni di una moneta da 2 euro

Il punto forte di questa telecamera è sicuramente la dimensione. Questo dispositivo a forma di dado ha una lunghezza di 2,3 cm e un peso di soli 19,5 g e corrisponde esattamente a una moneta di 2 euro. L'alloggiamento nero della telecamera è interrotto da una fascia colorata. Nella parte superiore dell'alloggiamento è integrato un pulsante di accensione e i tasti funzione. Sul lato si trovano le porte: una porta mini USB AB e uno sloto microSD.

L'alloggiamento è in plastica nera e opaca, grazie alla quale l'estetica acquista valore. Tuttavia, le due porte sono aperte e quindi in teoria non resistenti all'acqua e alla polvere. Lo slot della microSD ha un aspetto molto grande. In ogni caso, il produttore ha lasciato uno spazio per le dita: molto comodo!

Funzionamento

Una volta aver inserito la scheda microSD, il funzionamento non è così intuitivo. Il manuale delle istruzioni in inglese non è molto utile perché la traduzione non è perfetta. Per accendere il dispositivo è necessario premere il pulsante di accensione per tre secondi. Poi il LED nella parte superiore inizia a lampeggiare. Inizialmente si vede una luce blu, dopo aver premuto il tasto di modalità un mix tra luce rossa e blu e premendo nuovamente si illumina di rosso.

Il LED indica la modalità 720p, il LED rosso-blu la modalità 1080p e il LED rosso la modalità foto. Attivando il tasto di accensione, che funge anche da dispositivo di scatto, il LED si spegne. All'inizio questo fa confondere perché si ha l'impressione di aver sbagliato qualcosa.

Qualità del video

Il produttore ha inserito come chipset il Generalplus1248 e comse sensore invece troviamo un sensore CMOS. La risoluzione è di 1,2 Megapixel e in Full HD. Il diaframma da f/2.0 è piuttosto aperto, il che dovrebbe garantire maggiore luce a condizioni scarse di illuminazione. Con un sensore così piccolo però non si può certo sperare di avere foto perfette in caso di poca luce. La fotocamera di Quelima, in ogni caso, supporta uan modalità notturna. L'angolazione è di 120°.

Per quanto riguarda i colori, dobbiamo dire che siamo rimasti abbastanza soddisfatti perché hanno una buona saturazione. Rispetto allo smartphone, qui l'immagine è più piccola.

Il più grande problema non riguarda la qualità dell'immagine, ma la stabilizzazione. Se si cammina con la telecamera durante la ripresa, l'immagine è traballante. Per questo, vi consigliamo di usare il clip in dotazione con il supporto a 360° per posizionare in modo fisso la telecamera. La qualità dell'immagine non è di certo delle migliori, ma paragonata al prezzo non è male. 

Qualità delle foto

Se il LED si illumina di rosso, è possbile anche scattare foto con la mini fotocamera SQ11. Queste non sono niente male e hanno la stessa qualità del video. In caso di luce scarsa, il risultato è quello che vedete in basso.

Conclusione

Cosa ci si può aspettare da una telecamera che costa circa 12 euro? Non molto. Il prezzo si nota particolarmente nella confezione, così come nel stabiizzatore dell'immagine mancante. Tuttavia la telecamera riesce a convincere per la qualità del video soddisfacente e per le sue dimensioni compatte.

La telecamera è particolarmente interessante per le diverse possibilità di impiego.

Vi è piaciuto questo articolo? Seguiteci anche su Facebook per non perdere gli ultimi articoli di PandaCheck! ;-) 

Vedi il gadget »

« Post precedente Post successivo »