Notice! Do you want to check out our English website?
22/10/2018

Siamo incappati casualmente nei droni Helifar H802 e H816 che abbiamo ordinato e ricevuto da GearBest. In questo caso, ci troviamo di fronte a due mini droni che in un primo momento sembravano poco appariscenti o interessanti, ma ora che li abbiamo qui abbiamo scoperto che nascondono molti aspetti interessanti. Ovviamente li abbiamo messi alla prova e ci siamo divertiti a pilotarli. Se anche voi volete saperne di più su questi due droni, continuate a leggere la nostra recensione!

Helifar H802

disponibile su GearBest per 19,14€

Helifar H816

disponibile su GearBest per 37,41€

Imballaggi e accessori

Entrambi i droni sono disponibili in confezioni gialle simili. All'interno, il drone e il telecomando sono conservati in una plastica adatta, mentre gli altri accessori sono in qualche modo bloccati tra plastica e cartone. Tutto questo non è insolito e con tali modelli la norma. Tutto è stabilmente imballato ed è arrivato integro.

 

Così ho aperto entrambe le scatole e ho diffuso il contenuto sulla scrivania. Oltre all'ovvio - drone e telecomando - ci sono eliche di ricambio e una seconda batteria ciascuna. GearBest offre anche una versione con una sola batteria per l'H802, ma è solo leggermente più economica. Il manuale è disponibile in diverse lingue.

 

I telecomandi possono essere aperti con il cacciavite in dotazione per inserire le batterie. La chiavetta USB gialla nella borsa è l'adattatore per caricare la batteria.

Helifar H802 - Il mini drone

Il drone numero uno è il piccolo Helifar H802, che mi aspettavo fosse più grande e sono rimasto abbastanza sorpreso quando l'ho tirato fuori dalla scatola. Visivamente mi piace molto. Le protezioni intorno alle eliche sono piuttosto piccole, ma offrono una certa protezione in caso di collisione con il muro. La batteria è inserita in uno scomparto sul lato inferiore.

 

Come vola l'Helifar H802?

Si può riassumere il comportamento del volo con: "Lento nello spostamento, veloce nel cambio di direzione". Ci sono tre livelli di velocità, anche al massimo vola ancora relativamente lento. Questo probabilmente non è sufficiente per i professionisti, ma il ritmo è ideale per i principianti. La rotazione del drone è davvero veloce. Questo è un po' insolito all'inizio, ma non appena ci si è abituati, è una sensazione di volo completamente diversa. Il drone può girare anche con la semplice pressione di un pulsante.

 

La batteria dura i 6-7 minuti promessi, a seconda della modalità di volo. Non c'è una telecamera nella parte anteriore del drone, anche se a prima vista sembra il contrario. Si tratta invece di un LED che funge da faretto. Il LED aiuta effettivamente in ambienti bui a mantenere il drone in vista e a illuminare il percorso.

Helifar H816 - un drone diverso

Il design non è del tutto nuovo, ma non ho mai avuto un drone del genere tra le mani prima d'ora. L'H816 non si piega ma si ruota; allo stato normale ci sono due rotori uno sopra l'altro. Se il drone viene ruotato di 90°, può sollevarsi, per cui a differenza del 95% dei quadricotteri un rotore si trova direttamente davanti e un rotore direttamente dietro il centro.

 

Anche qui la batteria si trova sul lato inferiore del drone. A differenza del piccolo H802, tuttavia, qui c'è una batteria modulare che è molto più facile da collegare. Nella parte anteriore c'è anche una telecamera con la quale è possibile visualizzare l'immagine dal vivo nell'app.

 

Come vola l'Helifar H816?

Le somiglianze con l'H802 sono chiaramente visibili. Anche in questo caso, è solo al massimo livello di velocità che il drone si muove muove velocemente. A parte questo, i controlli funzionano bene e anche il decollo e l'atterraggio procedono senza intoppi.

 

L'H816 è leggermente migliore rispetto al drone precedente. È più facile cambiare direzione con questo e non è così sensibile al vento. Anche qui la durata del volo è indicata con sette minuti. I salti mortali funzionano bene, ma è necessario assicurarsi che ci sia abbastanza spazio.

Videocamera

La risoluzione video su carta è di 1280 x 720p, ma in realtà le registrazioni non sono "HD". Come spesso accade, le immagini sul display del cellulare all'inizio sembrano ok, ma sul monitor del computer non sono ottime. Anche le foto non sono migliori.

 

In ogni caso, non c'era da aspettarsi molto perché le telecamere in droni da 30€ hanno sempre a questo livello. Vanno bene per alcuni scatti sul cellulare, ma niente di più. Si può trovare anche una "Modalità bellezza", che non fa altro che illuminare lo scatto.

"Modalità bellezza"

Il telecomando dei due droni

Nonostante lo stesso produttore e funzioni simili, ci sono due telecomandi diversi. La velocità viene controllata e i salti mortali vengono eseguiti tramite i pulsanti anteriori. Il grande pulsante sinistro su entrambi i modelli è il pulsante di avvio, che avvia anche l'atterraggio automatico in aria. Come al solito, gli altri tasti vengono utilizzati per la regolazione se il drone si muove in una direzione.

 

Blog
 

 Il piccolo telecomando richiede tre batterie AAA, la versione grande tre batterie AA.

Conclusione

Sono molto soddisfatto di questi due droni, soprattutto il piccolo Helifar H802 per 20€ è un buon affare e un modello che piacerà anche ai principianti. L'Helifar H816 in realtà vola ancora meglio, ma è la fotocamera integrata a far lievitare il prezzo a circa 35 €. Quindi possiamo ordinare i droni senza esitazione? A mio parere, sì. E quello piccolo è particolarmente interessante in termini di prezzo.

 Vi è piaciuto questo articolo? Seguiteci anche su Facebook per non perdere gli ultimi articoli di PandaCheck! ;-)  

Vedi il gadget » 

« Post precedente Post successivo »