31/01/2018

I tempi in cui andare in campeggio significava essere proprio nella natura selvaggia sono passati e le esperienze in tenda oggi sono più simili a quelle di una spa. A ciò hanno contribuito molti gagdet e dispositivi che troviamo anche nei negozi cinesi. La nostra attenzione è stata colpita in particolare dalla macchina del caffè portatile, grazie alla qualle possiamo godere di un buon caffè sempre e ovunque. Se anche voi volete saperne di più su questo gagdet, continuate a leggere la nostra recensione!

La macchina per l'espresso Homgeek da viaggo è un'opportunità interessante per prepararsi un espresso anche quando si è in giro. Il principio è molto semplice: mettere il caffè, riempire il contenitore dell'acqua di acqua calda e utilizzare la pompa manuale per spingere il caffè nella tazza.

Design e lavorazione

Le dimensioni sono quelle di gadget adatto per l'esterno: 10 x 7.5 x 23 cm, quasi come una bottiglia da 0,5 l. La macchina del caffè da viaggio è di colore nero, con due strisce di gomma rosa.

A prima vista la macchina assomiglia a un annaffiatoio. In realtà è composta da diversi elementi avvitati o assembalti tra loro. Il componente principale è la macchina stessa, in cui si trova il meccanismo di pompa. Vi è poi una caldaia per l'acqua, il filtro, un colino e il cucchiaino per il caffè.

La lavorazione di Homgeek mi ha piacevolmente sorpreso. La qualità non è affatto male e rende la macchina maneggevole. La filattatura sarebbe potuta essere più precisa in modo che i singoli componenti si incastrassero meglio. Niente paura: durante l'utilizzo non fuoriesce acqua. 

Funzionalità

Per fare un buon espresso è necessario fare pressione. In una normale macchina del caffè ci vogliono almeno nove Bar per far sì che l'acqua faccia pressione sulla polvere di caffè. Una moca ha bisogno di solo 1,5 Bar. In base ai dati tecnici, questa macchina è in grado di generare fino a 8 bar, avvicnandosi così a un dispositivo professionale.

Per fare un espresso è necessario innanzitutto portare l'acqua a ebollizione l'acqua; questa poi viene versata nel contenitore per l'acqua. Si riempie poi il contenitore di caffè, chiudere tutto e ruotare di 180°. Alla fine si apre la chiusura a pressione e si inizia a pompare.

Il procedimento dura in tutto cinque minuti. Naturalmente, il dispositivo presuppone che l'acqua sia stata portata a ebollizione in precedenza e che il caffè sia stato macinato, funzioni che non vengono eseguite dalla macchina. 

Risultato

Ho provato a confrontare il risultato di questa macchina con quello della mia macchina per il caffè e devo dire che i due prodotti finali non sono molto diversi tra loro dal punto di vista estetico.

Tuttavia, il caffè della mia macchina ha un gusto migliore, ma questo non vuol dire che quello della macchina del caffè portatile era cattivo. Anzi, non era male e se ci penso ho bevuto caffè peggiori.

Pulizia

Un grande vantaggio di questa macchina è la pulizia semplice perché i diversi componenti sono facili da pulire singolarmente. Basta solo un po' d'acqua per lavare il tutto con facilità.

 

Conclusione

È chiaro che questa macchina non può sostituire la nostra moca o la macchina del caffè di casa. Il prodotto è infatti pensato come articolo da viaggio. Il gusto deln caffè non è niente male e prendendoci la mano si può migliorare. Il più grande problema secondo me è la concorrenza.

Vi è piaciuto questo articolo? Seguiteci anche su Facebook per non perdere gli ultimi articoli di PandaCheck! ;-) 

Vedi il gadget »

« Post precedente Post successivo »