30/08/2018

Abbiamo costruito robot, motociclette e pistole con i mattoncini, e ci siamo impeganti a mettere insieme i pezzi per i puzzle di metallo. Questo kit è qualcos'altro. Il rivestimento della vettura sportiva è tenuto insieme con decine di piccole viti e all'interno è presente un motore, perché è anche possibile telecomandare il veicolo. Dopo i primi dubbi, abbiamo semplicemente ordinato e assemblato il kit. E siamo stati positivamente sorpresi. Se anche voi volete saperne di più, continuate a leggere la nostra recensione!

 

Kit come questi possono essere destinati principalmente ai bambini e ai giovani, ma naturalmente può anche essere interessante per gli adulti. In diverse fasi, il telaio e il motore vengono prima assemblati e poi la carrozzeria è costruita intorno a esso. Il fissaggio avviene con 189 piccole viti.

Il materiale: molta plastica e molte viti in metallo

Nota importante all'inizio: l'auto non è completamente in metallo, come si potrebbe supporre guardando le foto e dalla descrizione. Forse una carrozzeria metallica avrebbe conferito all'auto un aspetto migliore, ma il prezzo sarebbe stato più elevato.

 

 

 

La plastica permette anche una maggiore flessibilità durante il montaggio, poiché alla fine si devono esercitare forze e piegare molto le singole parti. Infine, ma non per questo meno importante, le piastre metalliche potrebbero avere spigoli pericolosi se non fossero punzonati bene (cosa che accade spesso nei kit metallici). Il rischio di lesioni è notevolmente inferiore, il che è importante perché saranno soprattutto i bambini a costruire l'automobile.

 

 

 

Inoltre, la plastica utilizzata all'interno non è di qualità inferiore. Tutte le parti sono realizzate in modo pulito, solo raramente vi sono alcune sporgenze. Se si vuole trovare il pelo nell'uovo, si potrebbe notare che le parti esterne sembrano un po' piegate in alcuni punti e si possono vedere alcune pieghe. Personalmente, non mi dispiace. Date un'occhiata voi stessi attraverso le foto.

 

 

 

La maggior parte del peso è dovuto alla presenza di molte viti e connettori metallici. La qualità generale è buona. I singoli dadi per le viti non sono perfettamente forati e quindi non si adattano alle viti, ma per fortuna ci sono alcune parti in eccesso.

 

Montaggio

Le istruzioni allegate spiegano il montaggio passo per passo e nel complesso tutto è molto facile da capire. Tuttavia, trovo molto ottimistica l'età minima di 6 anni indicata sulla confezione, e ritengo invece che gli 8-10 anni siano un'età più adatta a partire dalla quale i bambini possono montare l'automobile da soli.

 

 

 

 

I bambini hanno sicuramente un vantaggio: le dita più piccole. Soprattutto all'inizio della costruzione ho perso molto tempo in alcuni punti, perché è incredibilmente difficile fissare i dadi negli spazi molto stretti. Non importa quanto si sia vecchi, si ha sempre bisogno di pazienza e perseveranza. Dal momento in cui si inizia a montare il telaio e si inizia con la carrozzeria, diventa un po' più facile.

 

 

 

 

E ho acquisito un'altra intuizione durante la costruzione: se possibile, utilizzate un cacciavite elettrico! Avevo iniziato a costruire a casa e utilizzato lo strumento allegato, che funziona abbastanza bene, ma richiede tempo. Il giorno dopo ho utilizzato un cacciavite elettrico che mi ha permesso di risparmiare almeno mezz'ora, se non di più.

 

Telecomando

Sì, l'auto sportiva può essere comandata a distanza. Un piccolo telecomando è già incluso nella confezione e necessita solo di batterie.

Durante il montaggio è importante impostare correttamente il motore anteriore dell'assale sterzante. Con la mia carrozzeria la macchina non gira bene a destra, perché la posizione iniziale del motore non è ottimale.

Conclusione

Dopo l'interesse iniziale, una leggera delusione durante il disimballaggio e un crescente entusiasmo durante il montaggio, la mia conclusione è: posso raccomandare il kit!

Vi è piaciuto questo articolo? Seguiteci anche su Facebook per non perdere gli ultimi articoli di PandaCheck! ;-) 

Vedi il gadget » 

« Post precedente Post successivo »