Notice! Do you want to check out our English website?
26/09/2016

Doogee è una delle maggiori aziende produttrici di smartphone in Cina, anche se in Italia, e in generale in Europa, non è ancora molto conosciuta. Una delle ultime creazioni è il Doogee F7 Pro, nuovo smartphone lanciato da poco sul mercato, che presenta caratteristiche convincenti e un prezzo competitivo. Come sempre, noi lo abbiamo testato e abbiamo cercato di capire quali sono i suoi punti di forza e di debolezza. Continuate a leggere questa recensione per saperne di più!

doogee f7 pro

Dettagli tecnici

  • Display: 5,7 pollici con risoluzione Full HD (1920 x 1080 pixel)
  • Processore: deca core Helio X20 (4 x 1,2GHz; 4 x 2GHz; 2 x 2,5GHz)
  • RAM: 4GB
  • Memoria interna: 32GB (non espandibile)
  • Fotocamera: 21 megapixel
  • Fotocamera frontale: 13 megapixel
  • Batteria: 4000mAh
  • Sistema operativo: Android 6.0 Marshmallow
  • Dimensioni: 159,6 x 82,1 x 9,5 mm
  • Peso:180 g

Confezione, prime impressioni e design

f7 pro confezione

La confezione del Doogee F7 Pro è piccola e di colore nero e marrone. In alto troviamo la scritta con il nome della marca, il modello e le specifiche. All'interno della confezione vi sono lo smartphone, un case trasparente, una pellicola protettiva per il display, un panno in microfibra, un manuale utente e naturalmente un cavo USB e un adattatore. Purtroppo però non ci sono le cuffie.

doogee f7 pro contenuto confezione

Il F7 Pro è abbastanza maneggevole e grazie alla parte posteriore in plastica non scivola. Il primo approccio con lo smartphone ci ha lsciato una sensazione positiva. I cinesi si sono impegnati tanto per ciò che riguarda l'aspetto esteriore e la sensazione. Infatti, la qualità di lavorazione è abbastanza buona, i tasti sono ben saldi e anche la scelta dei materiali con la cornice in metallo e la parte posteriore in plastica si adatta al concetto.

doogee f7 pro

Invece per quanto riguarda il design, il F7 Pro non mostra nessuna particolarità e il suo aspetto è simile a quello di tanti smartphone cinesi. Nella parte anteriore troviamo i tipici tasti Android di Home, Indietro e Menu; a sinistra troviamo lo slot per la SIM e a destra il pulsanti di accensione e di regolazione del volume. La fotocamera principale e il lettore di impronte digitali si trovano nella parte posteriore; in basso invece ci sono il collegamento per la USB e l'altoparlante. Il lato superiore alloggia l'entrata jack da 3,5 mm per le cuffie.

f7 pro display

Il F7 Pro ha uno schermo da 5,7 pollici con risoluzione Full HD (1920 x 1080 pixel) e raggiunge una densità di pixel di 386,4 ppi. I colori sul display sono molto intensi e vivaci. Lo smartphone ha un angolatura stabile, anche se in molti smartphone è migliore. Inoltre, è possibile utilizzare MiraVision, già installato, per regolare il contrasto, la saturazione e la temperatura dei colori.

Prestazioni

Nel Doogee F7 Pro troviamo il processore deca core MediaTek Helio X20 che si basa sull'architettura tri cluster. Due core ARM Cortex A72 a 2,5GHz possono essere utilizzati per attività più pesanti, come ad esempio i giochi, gli altri 8 core Cortex A53 compiono lavori leggeri e di media intensità. In linea di massima, il F7 Pro ha una buona prestazioni per le attività quotidiane e anche i giochi funzionano senza problemi. Grazie ai 4GB di RAM, anche il multitasking funziona rapidamente e senza interruzioni.

Fotocamera

f7 pro fotocamera

Le fotocamere negli smartphone cinesi sono sempre un tema particolare perché sul foglio dei dati pare che ci sia sempre installato un buon hardware, ma alla fine non è mai nulla di eccezionale. Ciò è dovuto soprattutto al fatto che i cinesi non attribuiscono grande importanza all'ottimizzazione del software. Nella parte posteriore del F7 Pro è installata una fotocamera da 21 megapixel (sensore SONY IMX230) con diaframma f/2.2 che scatta foto normali. Alcune foto risultano leggermente sbiadite e i tempi di messa a fuoco sono troppo lunghi. La fotocamera anteriore invece non è male soprattutto per i selfie. Guardate voi stessi i risultati:

doogee f7 pro fotodoogee f7 pro fotocamera

f7 pro foto

Software

Sul Doogee F7 Pro troviamo Android 6.0 Marshmallow insieme a un'interfaccia stock: ciò significa che Doogee non ha una propria UI come Samsung o HTC. Tuttavia, l'azienda cinese ha inserito alcune funzioni davvero interessanti, come ad esempio la funzione smart wake che permette di svegliare lo smartphone in modo precedentemente definito, o il "gesture sensing" per controllare le app tramite gesti.

Batteria

Doogee ha inserito nel F7 Pro una batteria da 4000mAh che ha una lunga durata. La cosa che ci ha colpito di più è sicuramente il lungo tempo di stand-by. Utilizzando lo smartphone normalmente la durata della batteria è nella media, vale a dire di 1,5 – 2.

Connettività

Il F7 Pro suppporta tutte le frequenze 2G, 3G e LTE e quindi può essere utilizzato senza limitazioni. Inoltre, nel F7 Pro c'è la possibilità di inserire due SIM, ideale ad es. per soggiorni all'estero. Nel nostro test anche il WiFi e il GPS non ci hanno dato alcun problema.

Conclusione

Doogee F7 Pro

Il Doogee F7 Pro è uno smartphone abbastanza solido. Dal punto di vista ottico e tecnico, il F7 Pro è abbastanza competitivo e con un buon rapporto qualità-prezzo. Se siete alla ricerca di uno smartphone da utilizzare ogni giorno, allora vi consigliamo di acquistare il Doogee F7 Pro.

Aspetti positivi:

  • Rapporto qualità-prezzo
  • Durata batteria
  • LTE

Aspetti negativi:

  • Lettore di impronte digitali
  • Nessuna notifica LED
  • Batteria non rimovibile

Vedi il gadget »

Vi è piaciuto questo articolo? Seguiteci anche su Facebook per non perdere gli ultimi articoli di PandaCheck! ;-)

« Post precedente Post successivo »