26/10/2018

Dopo aver già testato in passato gli auricolari del produttore di cuffie KZ ed esserne rimasti piuttosto soddisfatti, abbiamo deciso di mettere alla priova un altro paio di auricolari in-ear del produttore cinese, i KZ AS10. Poiché sono vendute a un prezzo relativamente alto, le nostre aspettative erano naturalmente elevate. Questi auricolari sono riusciti a soddisfare le nostre attese? Se anche voi volete saperne di più sugli auricolari in-ear KZ AS10, continuate a leggere la nostra recensione!

Cuffie in-ear KZ-AS10

disponibili su GearBest per 47,56 € | su AliExpress per 58,90€

Dati tecnici

Nome: KZ AS10

Driver: 5 x BA

Gamma di frequenza: 20-40.000Hz

Impedenza: 14 Ohm

Connessione: Jack

Sensibilità: 105 dB

Peso: 25 grammi

Imballaggio e volume di fornitura

Le cuffie in-ear sono arrivate in una confezione di relativa qualità. La scatola nera, relativamente grande, contiene gli auricolari, un cavo jack, tre diversi cuscinetti auricolari e un manuale di istruzioni in inglese. Nel nostro caso il cavo per cuffie è senza microfono, ma con un piccolo sovrapprezzo il KZ AS10 è disponibile anche con microfono.

 

 

 

 

Elaborazione e progettazione

Esternamente, le cuffie hanno un aspetto quasi identico a quello degli auricolari che abbiamo provato. L'alloggiamento misura circa 23 x 18 mm, che è la stessa dimensione e il cavo della cuffia è lo stesso. Nel complesso, l'in-ear è realizzato in modo solido e non ha difetti di fabbricazione.

Per ridurre al minimo il peso degli auricolari, KZ si affida nuovamente alla plastica. Nonostante ciò, sono relativamente pesanti con 5 g per lato. A titolo di confronto: un auricolare del Xiaomi Piston Pro 2 pesa solo circa 3 g.

 

 

Gli auricolari di KZ AS10 sono trasparenti solo dall'esterno, l'interno è nero e di conseguenza i driver non si vedono. Le cuffie sono disponibili in due versioni di colori, in nero con esterno trasparente e con esterno ciano-blu, anch'esso trasparente.

Il cavo per cuffie è dotato di un connettore a 2 pin, che è collegato alle cuffie. Il chiaro vantaggio delle cuffie KZ è il cavo; una volta rotto, se ne può ordinare facilmente uno nuovo senza dover pagare troppo.

Comfort

Come già accennato, le cuffie non differiscono per forma e dimensioni dalle KZ-ES4, anche i cuscinetti auricolari sono identici. Il cavo di queste cuffie si torva dietro l'orecchio.

 

 

La plastica con cui sono stati realizzati gli auricolari è più dura di quanto non si sia abituati con altre marche. Così la tenuta con le imbottiture originali nel mio caso è purtroppo peggiore e soprattutto non molto confortevole. Tuttavia, non ho problemi con un altro paio di imbottiutre auricolari.

 

 

A mio avviso le KZ AS10 non sono adatti per lo sport. O almeno, durante il test mi sono scivolati molte volte. 

Il suono degli in-ear KZ AS10

KZ AS10 è la nostra prima cuffia dotata solo di driver ad armatura bilanciata. In generale, i driver BA hanno i loro vantaggi rispetto ai driver dinamici nella gamma delle alte e medie frequenze. Nella gamma delle basse frequenze, gli altoparlanti dinamici hanno il sopravvento quando si tratta degli altoparlanti più economici possibili, e naturalmente ci sono anche altoparlanti per woofer BA solidi.

 

Per coprire completamente tutte le gamme di frequenza, il produttore cinese ha installato cinque driver BA - da qui l'alloggiamento del driver di grandi dimensioni.

Purtroppo il suono degli auricolari KZ AS10 mi ha deluso parecchio nel test. Il suoni bassi hanno poca potenza e anche i suoni alti sono sorprendentemente deboli, anche se è qui che si trovano i punti di forza dei driver BA. Gli alti hanno un suono molto stridulo, quasi sgradevole. Mi piace solo la gamma media, mentre ascolto gli audiolibri, le voci sono fedeli al dettaglio e suonano autentiche.

Nel complesso sono un po' deluso, gli auricolari KZ AS10 non mi hanno entusiasmato molto ascoltando la musica.

Conclusione

Personalmente, non ho trovato molti aspetti positivi in questi auricolari e non hanno caratteristiche che giustificano un prezzo così elevato. L'unico aspetto veramente interessante è quello che le voci si sentono incredibilmente bene e realistiche.

Vi è piaciuto questo articolo? Seguiteci anche su Facebook per non perdere gli ultimi articoli di PandaCheck! ;-)  

Vedi il gadget »  

« Post precedente Post successivo »