Notice! Do you want to check out our English website?
25/01/2018

La risoluzione in 4K sta diventando comune anche nel settore economico. L'uncio problema è che le case produttrici spesso prendano sottogamba la questione se l'immagine sia interpolata o meno. La action camera Eken H9R non fa eccezione in questo, ma si distingue per i buoni accessori. Noi la abbiamo messa alla prova e abbiamo cercato di scorpire cosa è in grado di fare questa fotocamera. Se anche volete saperne di più sulla Eken H9R, continuate a leggere la nostra recensione!

 

Dati tecnici

  • Video: risoluzione (NTSC) 4K @ 25 fps (interpolata); 2,7K @ 30 fps (interpolata); 1080p (Full HD) @ 60, 30 fps; 720p @ 120 fps
  • Foto: risoluzione 4607 x 2592 (12 MP; interpolata); 3760 x 2120 (8 MP; interpolata); 2976 x 1672 (5 MP; interpolata); 2648 x 1504 (4 MP)
  • Chipset: Sunplus 6350
  • Sensore immagine/formato: Omnivision OV4689 (4 MP); 1/3″
  • Angolo di ripresa: 170°
  • Stabilizzatore d'immagine: no
  • Codifica video: H.264/MPEG-4
  • Display/risoluzione: 2″ LCD ; 320 x 240 Pixel
  • Microfono/altoparlante: stereo; mono
  • Connettività: Wi-Fi; Micro-USB; Micro-HDMI
  • App disponibile per: Android 5.0/iOS 8.0 o successivi
  • Memoria: microSD/microSDHC/microSDXC (max. 32 GB)
  • Classe di velocità consigliata: Class 10 o successiva
  • Batteria: 1050 mAh
  • Certificazione IP: no
  • Alloggiamento: materiale plastico
  • Dimensioni: 59,3 x 24,6 x 41,1 mm
  • Peso: 64 g (incl. batteria)
  • Confezione: Eken H9R, alloggiamento impermeavile (IP68 fino a 30 m), 2 batterie da 1050 mAh, caricabatterie, treppiedi, diverse montature, vari tiranti, telecomando, cavo micro-USB, panno in microfibra, istruzioni in inglese
  • Caratteristiche: modalità burst, timelapse

Confezione

La confezione della Eken H9R assomiglia molto a quella della GoPro. Al suo interno vi troviamo molti elementi: oltre alla Eken H9R, vi è un alloggiamento impermeabile (IP68 fino a 30 m), due batterie da 1050 mAh, un caricabatterie, un treppiede, diverse montature, vari tiranti, telecomando, cavo micro USB, panno in microfibra, istruzioni in inglese. Tantissimi accessori a un prezzo ridotto!

 
 

Design e lavorazione

In genere, le action camera presentano un design molto simile, che si è imposto per quasi tutti i modelli. Anche Eken punta su un design tradizionale, posizionando le lenti della fotocamera (angolo di ripresa 170°) nel centro a destra nella parte frontale. Nella parte anteriore si trova anche il pulsante di accensione. Sul retro vi è lo schermo LCD da 2 pollici con risoluzione da 320 x 240 pixel. Il display non occupa l'intera superficie.

La fotocamera ha una dimensione di 5,93 x 4,11 cm e uno spessore di 2,46 cm. Sul lato destro vi sono due tasti di navigazione utilissimi perché lo schermo LCD non è touchscreen. Nella parte superiore è posizionato il pulsante di scatto e sul lato sinistro varie porte. I bordi dell'alloggiamento sono leggermente ondulati per consentire una presa migliore.

 

Le entrate disposte lateralmente sono quelle più importanti: tramite la micro USB si possono trasferire i dati o ricaricare la fotocamera e tramite la micro HDMI ü possibile vedere i contenuti direttamente sulla TV. Lo slot microSD supporta schede fino a 32 GB, offrendo così abbastanza spazio per le riprese. La lavorazione non sembra essere di ottima qualità, ma neanche scadente.

La App: EZ iCam

Con la App "EZ iCam", disponibile per Android 5.0 e iOS 8.0 o versioni successive, è possibile accedere all'immagine live della fotocamera. La connessione avviene tramite Wi-Fi 2,4 GHz, attivabile con il tasto di navigazione inferiore. La cosa che inizialmente mi ha dato fastidio è che la fotocamera si può controllare solo tramite app, non appena si crea il collegamento con lo smartphone.

La app dispone di ciò di cui si ha bisogno. Oltre all'immagine live, tramite la app è possibile regolare anche le impostazioni (1080p @ 60, 30 fps; 720p @ 120 fps), modificare la compensazione del bianco ed è disponibile anche uno strumento per la rielaborazione dei video.

Foto, video e caratteristiche

Per quanto riguarda l'hardware, Eken punta sul chipset Sunplus 6350 in combinayione con il sensore di immagine Omnivision OV4689 (4 MP; 1/3 pollici). Non è quindi possibile girare in 4K, per fare ciò ci vogliono almeno 8 MP. La fotocamera offre una risoluzione massima di 1920 x 1080 pixel (Full HD) con 60 immagini al secondo.

Un aspetto un po' problematico è la mancanza dello stabilizzatore d'immagine. Vi consiglio quindi di utilizzare la fotocamera su un treppiedi. È possibile scattare foto con una risoluzione di 2648 x 1504 (4 MP). Ecco un breve video che abbiamo girato:

La velocità è di circa 23 Mbit/s, non è molta e si nota. Anche l'intervallo dinamico non è eccezionale. Non ci sono molte caratteristiche, solo la funzione timelapse e la odalità burst. In dotazione si trova anche un telecomando, con il quale è possibile scattare foto e video a distanza: molto pratico!

Batteria e durata

La fotocamera dispone di una batteria da 1050 mAh. A 1080p e 60 fps è possibile riprendere e scattare per circa 90 minuti. Grazie alla batteria di ricambio in dotazione, si hanno a disposizione altre 3 ore di autonomia.

Conclusione

Rispetto ad altri modelli simili, come ad esempio la MGCOOL Explorer 2C, la Eken H9R è molto più avanti se si considera il rapporto qualità-prezzo. In dotazione vi sono numerosi accessori e se siete alla ricerca di una fotocamera Full HD conveniente, questa è la scelta giusta per voi. Naturalmente, la poca velocità di trasmissione e lo stabilizzatore d'immagini mancante non sono da sottovalutare. 

 

Aspetti positivi:

  • prezzo
  • accessori
  • buona App

Aspetti negativi:

  • stabilizatore d'immagine non disponibile
  • no 4K

Vi è piaciuto questo articolo? Seguiteci anche su Facebook per non perdere gli ultimi articoli di PandaCheck! ;-) 

Vedi il gadget »

« Post precedente Post successivo »