Notice! Do you want to check out our English website?
28/09/2017

Ci siamo occupati ampiamente degli articoli della serie Yeelight di Xiaomi, vale a dire la striscia a LED Xiaomi Yeelight e le lampadine smart a Led Xiaomi Yeelight. Questa volta abbiamo deciso di prendere in esame un terzo prodotto della serie, l'abat-jour Xiaomi Yeelight. Come abbiamo già detto nelle precedenti recensioni, Xiaomi sta lavorando anche nella progettazione di articoli moderni per la casa. Se anche voi volete saperne di più, continuate a leggere la nostra recensione!

Caption

Dati tecnici

  • Dimensioni: 22,1 x 10 cm
  • Colore: bianco
  • LED: 14 Osram
  • Temperatura colore: 1700K-6500K
  • Lumen: 300
  • Output: 100 – 240 volt
  • Consumo: 10 watt
  • Durata: 20000 h
  • Extra: connessione Wifi, controllo tramite App, dimmerabile, controllo tramite Alexa, compatibilitù con MiBand

Confezione e lavorazione 

L'abat-jour Xiaomi Yeelight arriva all'interno di una confezione di carta con un logo semplice. Al suo interno troviamo la lampada, una spina e le istruzioni in cinese. Per la spina si ha bisogno di un adattatore, che però non è in dotazione. La lampada misura 22,1 x 10,0 cm ed è abbastanza pesante. Lo zoccolo è in alluminio e il resto in plastica bainca. Anche in questo caso, la lampada ci ha fatto una buona impressione dal punto di vista della qualità.

Collegamento e installazione 

Basta collegare l'abat-jour al cavo di alimentazione e poi si può accendere premendo il pulsante di accensione sulla parte superiore. Dopo di che, inizia a emettere una piacevole luce bianca. Utilizzando il secondo tasto, è possibile le variazioni di colore. Ho collegato la lampada direttamente alla app Yeelight e tutto funziona in modo pratico tramite Bluetooth. Per la connessione Wifi si deve collegare a MiHome. Tramite la App Yeelight sono a disposizione le solite possibilità di impostazione (vedi striscia a LED e lampadine smart).

Oltre alle funzioni standard, l'abat-jour Xiaomi Yeelight convince per ulteriori funzioni, come ad esempio uno Sleep Timer o una luce Wake-up: il primo imita la luce del tramonto e l'altro ci incita a svegliarci. È inoltre possibile connettere la lampada a una MiBand, in modo che l'abat-jour si spenga in modo automatico dopo essersi addormentati.

Funzioni dell'abat-jour Xiaomi Yeelight

Se non avete lo smartphone a portata di mano, è possibile controlla la lampada anche per contatto. A prescindere dall'accensione o spegnimento e del colore costante, facendo movimenti ben precisi si possono cambiare anche la luinosità e il colore. Se toccate con il dito il bordo, riuscite a regolare la luminosità; premendo il pulsante della modalità si cambia il colore.

Conclusione 

L'abat-jour Xiaomi Yeelight emette una luce abbastanza piacevole, ideale per godersi un buon libro prima di addormentarsi. Inoltre, il collegamento con una MiBand è molto utile se poi la lampada si spegne da sola. Anche le funzioni Sleep e Wake-up le trovo molto pratiche. Tuttavia, l'unica cosa ch efa un po' riflettere qui è il prezzo piuttosto elevato.

Aspetti positivi:

 

  • installazione semplice
  • diverse modalità di impostazione
  • controllo semplice tramite App
  • funzione Sleep- & Timer molto pratiche
  • modalità Wake-up
  • controllo Alexa

 

Aspetti negativi:

  • istruzioni solo in cinese
  • adattatore non in dotazione

Vi è piaciuto questo articolo? Seguiteci anche su Facebook per non perdere gli ultimi articoli di PandaCheck! ;-)

Vedi il gadget »

« Post precedente Post successivo »